Atuttapagina.it

Area Frosinone-Anagni, Mise convoca sindacati

Lo scorso lunedì le organizzazioni sindacali avevano indetto una manifestazione con presidio, presso il Mise, per dissentire dall’empasse che stava svigorendo la concretizzazione dell’Accordo di programma per la riconversione industriale del Sistema Locale del Lavoro Frosinone-Anagni e comune di Fiuggi, sul quale il territorio, a nostro avviso, deve fare necessariamente sistema, in quanto è impensabile perdere gli 81 milioni di euro messi a disposizione dal Mise e dalla Regione Lazio, contenuti nell’Accordo stesso.
Una possibilità reale per dare risposte occupazionali concrete ai lavoratori e tornare a ridare speranza dopo anni di crisi, che hanno lentamente sfibrato il tessuto connettivo della nostra comunità provinciale.
Le organizzazioni sindacali credono fortemente al Sistema Locale Lavoro Frosinone, Anagni e comune di Fiuggi. Infatti, come si ricorderà, con l’allegato all’Accordo di programma, insieme alle associazioni datoriali, responsabilmente, sono andate a regolare e normare gli impegni per la ricollocazione dei 1.300 lavoratori della VDC Technologies di Anagni, oltre che le assunzioni di lavoratori ultracinquantenni in mobilità da oltre due anni, nonché giovani di età inferiore ai 30 anni iscritti alle liste di disoccupazione da almeno due anni.
Nella giornata di ieri le organizzazioni sindacali hanno ricevuto una convocazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, fissata per il prossimo giovedì, pertanto alla luce di ciò la manifestazione proclamata, come in oggetto, è sospesa in attesa dell’esito della riunione.
Le organizzazioni sindacali, infine, intendono dare atto al proficuo intervento del Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli e del commissario della Provincia di Frosinone Giuseppe Patrizi per aver agito in favore della ricostituzione del Tavolo al MISE, per il bene del territorio. (CGIL – CISL – UIL – UGL di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni