Atuttapagina.it

Conservatorio, aggiudicato appalto collettore fognario

Aggiudicata la gara d’appalto per i lavori di sostituzione di un tratto del collettore fognario situato all’interno dell’area di pertinenza del Conservatorio di Musica “Licinio Refice”.
Come si ricorderà, lo scorso autunno, con le forti piogge abbattutesi su Frosinone, si registrarono seri problemi nella struttura musicale dell’area del Casaleno, in particolare all’auditorium (in fase di realizzazione), proprio a causa del collettore fognario che si dimostrò insufficiente a svolgere un regolare lavoro per tutta l’area interessata: parquet saltato in diversi punti, intonaco da rifare, porte distrutte, foyer e camerini compromessi. L’amministrazione comunale sin da subito si rese conto delle dimensioni del danno subito dalla struttura e della eventualità che in futuro si potessero ripetere situazioni del genere e si attivò prontamente per provvedere al completamento del collettore fognario, per renderlo del tutto efficiente e per evitare appunto in futuro ulteriori problemi.
«All’indomani delle difficoltà registrate lo scorso autunno – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici e alle Manutenzioni Fabio Tagliaferri – ci siamo resi conto della gravità della situazione e ci siamo adoperati per arrivare in breve tempo alla redazione di un progetto e all’aggiudicazione dell’appalto. Siamo sicuri che con i lavori di sostituzione di un tratto del collettore fognario finalmente l’area che serve la zona del Casaleno e in particolare l’importante struttura musicale del Conservatorio avrà maggiori sicurezze per il futuro. Istituzioni così importanti per la città e per l’intero territorio provinciale devono trovarsi nelle condizioni di non dover soccombere in caso di condizioni climatiche avverse. Voglio inoltre sottolineare come l’ottimo lavoro di sinergia che stiamo portando avanti con il Conservatorio prosegue, anche in questo caso nel migliore dei modi, ricordando in particolare lo straordinario successo del Festival nazionale dei Conservatori tenutosi la scorsa estate». (Ufficio Stampa Comune di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni