Atuttapagina.it

Frosinone all’ultimo assalto, riconquistata la vetta

Vittoria all’ultimo assalto per il Frosinone, che al 94′ riesce ad avere la meglio sulla Paganese passata in vantaggio nel primo tempo su calcio di rigore di Lanteri. Ripresa molto più determinata per i giallazzurri, che trovano il pareggio in apertura con Gucher e la vittoria con Paganini, entrambi partiti dalla panchina.
Stellone deve rinunciare a Gori, Cesaretti e Formato e a capitan Frara colpito da un grave lutto nella giornata di ieri. Il tecnico canarino schiera un 4-3-1-2 con Zappino tra i pali, Matteo Ciofani, Russo, Blanchard e Crivello in difesa, mediana a tre con Gessa, Carrus e Altobelli, Carlini dietro le due punte Daniel Ciofani e Curiale. Belotti risponde con un 3-5-2 con Novothny e Lanteri in attacco. Arbitro dell’incontro il signor Pelagatti di Arezzo.
Nei primi minuti il Frosinone sembra dare l’impressione di voler costringere nella propria metà campo la Paganese e al 10′ Gessa pesca Daniel Ciofani in area: sinistro bloccato in due tempi da Marruocco. La difesa di Belotti fa buona guardia e corre qualche rischio solo su una punizione dal limite di Curiale che si spegne sul fondo. I padroni di casa però passano in vantaggio al 26′ su calcio di rigore realizzato da Lanteri: rigore concesso per l’atterramento in area di Gessa ai danni di Deli. I canarini provano a reagire con Daniel Ciofani al 30′, che protegge bene la palla ma viene anticipato da Panariello al momento della conclusione. Due minuti dopo angolo di Gessa per il colpo di testa ravvicinato di Blanchard che si spegne sul fondo. La Paganese prova a pungere in contropiede al 36′ con Deli che supera anche Zappino, ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Al 40′ ancora un angolo di Gessa che chiama Carrus alla conclusione di prima intenzione con Marruocco che blocca e lancia subito verso Lanteri, che viene provvidenzialmente fermato in area da Carlini.
Senza recupero, Pelagatti manda le due squadre al riposo.
Ad inizio ripresa Stellone corre ai ripari inserendo Gucher e Paganini al posto di Carrus e Carlini.
Al 46′ buona protezione del pallone in area di Curiale con la conclusione di sinistro che si stampa sul palo. Proprio il centrocampista austriaco al 50′ regala il pareggio ai giallazzurri con un destro dal limite che, complice una deviazione di Panariello, si insacca alle spalle di Marruocco. Il Frosinone è molto più determinato e costringe la Paganese a difendersi dagli assalti di Daniel Ciofani e compagni. Al 56′ problemi per il portiere Marruocco che lascia il campo per Volturo. La Paganese si affaccia in avanti al 58′ sugli sviluppi di una punizione di Ceccarelli sulla quale Panariello prova a trovare la deviazione vincente di testa, palla sul fondo. Spinge il Frosinone con Daniel Ciofani, che al 64′ serve Curiale in area il quale a tu per tu con Volturo spedisce sul fondo. Al 73′ Pelagatti ammonisce Zappino per proteste con il numero 1 giallazzurro che salterà il prossimo match. Due minuti dopo punizione di Gessa per il colpo di testa di Blanchard che si supera alzando in angolo. Sul conseguente angolo conclusione ravvicinata di Paganini con Volturo ancora bravo a salvarsi in angolo. Stellone prova il tutto per tutto mandando in campo anche Soddimo al posto di Russo. All’81’ Paganini serve Daniel Ciofani che batte a rete di prima intenzione, Volturo blocca. Insiste il Frosinone, ma la Paganese arroccata tutta in difesa rende difficile il compito agli attaccanti canarini. Pelagatti concede quattro minuti di recupero e proprio all’ultimo secondo, sugli sviluppi del 18° calcio d’angolo, Paganini trova la spaccata vincente che regala la vittoria al Frosinone.
Vittoria da dedicare al capitano Alessandro Frara che nella giornata di ieri ha perso il papà Gianni.
I canarini conquistano il primato e tra sette giorni si torna al Comunale per la sfida contro il Viareggio. (Fonte: Frosinonecalcio.com)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni