Atuttapagina.it

Frosinone-Anagni, ok attuazione accordo programma

Un altro passo in avanti sulla via del rilancio del comparto produttivo della Ciociaria è stato fatto con l’inizio della fase operativa dell’Accordo di Programma per il rilancio e lo sviluppo dell’Area Frosinone-Anagni. Il comitato di coordinamento per l’attuazione dell’Accordo di Programma, composto da rappresentanti ministeriali e della Regione Lazio, con la partecipazione della Provincia di Frosinone e di Invitalia, riunitosi ieri mattina al Ministero dello Sviluppo Economico (Mise), ha infatti dato il suo via libera al Piano Attuativo dell’Accordo, un passaggio fondamentale per rendere pienamente operativa l’intesa che era molto attesa dalle parti sociali, dagli operatori economici e dagli investitori interessati a intervenire nell’area ciociara.
Il Piano Attuativo approvato illustra nel dettaglio interventi che saranno attuati dal Ministero e dalla Regione, interventi per complessivi 91 milioni di euro, di cui 61 di competenza regionale. Quanto agli interventi del Mise, il Piano contiene il testo del bando di Invitalia (l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa) relativo ai contratti di sviluppo. Il bando (che sarà pubblicato a breve e aperto dal 3 marzo al 16 aprile) sosterrà, con un mix di finanziamenti agevolati e a fondo perduto, progetti di grandi investimenti (che dovranno essere di almeno 22,5 milioni di euro complessivi per il comparto turismo e di almeno 30 milioni per il comparto industriale) ai quali potranno partecipare piccole, medie e grandi imprese in forma associata.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni