Atuttapagina.it

Il repertorio dei Fab Four alla Saletta di Frosinone

Dopo il riuscito esordio di venerdì 7 febbraio, Friday Live Music proseguirà a La Saletta – viale Matteotti, nella parte alta di Frosinone – domani alle 21:30, con ingresso gratuito. La manifestazione, realizzata in collaborazione con il Conservatorio “Licinio Refice”, è stata fortemente voluta dal direttore Ramunto nell’ottica di “aprire” l’ente al territorio ed è patrocinata dal Comune di Frosinone. Le musiche di Nino Rota, reinterpretate in raffinata e morbida chiave jazz, hanno introdotto gli spettatori, solo due settimane fa, alle atmosfere del festival che, per l’occasione, ospitava il primo dei cinque eventi curati dal docente Ettore Fioravanti: questo venerdì, invece, sarà protagonista il primo dei cinque eventi del calendario pop curato dal docente Stefano Caturelli. Protagonisti i Beatles, chiamati in causa dall’esibizione acustica di Marco Cataldi (chitarra) e Carla Corsi (voce), duo attivo da circa un anno.
Marco inizia a suonare la chitarra a 13 anni da autodidatta; nel 2006 decide di passare allo studio vero e proprio, con i maestri Mirko Volpe, Eddy Palermo e Andrea Avena. Dal 2011 frequenta il triennio di chitarra nella scuola di Jazz (Popular Music) del Conservatorio di Frosinone, con i maestri Umberto Fiorentino, Marco Rinalduzzi, Stefano Caturelli, Alberto Giraldi, Stefano Scatozza. Ha partecipato, inoltre, alle masterclass organizzate da grandi nomi della chitarra moderna e a diversi laboratori di musica d’insieme. Nel 2009 ha avuto l’opportunità di suonare in Polonia con l’orchestra filarmonica di Kielce diretta dal M° Jacek Rogala nell’opera lirica-rock di Raffaele Avallone (“Generazione Wojtyla – Love Rock Musical”).
L’attività di Marco è multiforme: oltre ad aver composto le musiche per opere teatrali, è anche insegnante di chitarra. Suona e ha suonato in formazioni di diverso genere, tra cui la Musa Jazz Big Band (diretta dal M° Silverio Cortesi), Olimpio, Riccardi Quartet, Raffaele Cherubino, Tania Tuccinardi Jazz Quintet, Time in Quintet, Naelia, Virginio, SoundTrack Ensemble (orchestra di musica per il cinema diretta dal M° Gabriele Pezone); ha suonato anche con Enrico Capuano e con Virginio Simonelli, cantautore vincitore di “Amici 10”.
Carla Corsi, anche lei giovane studentessa del “Refice”, ha frequentato corsi e laboratori di dizione, recitazione, danza ed è diventata lei stessa insegnante di canto e propedeutica musicale.
Carla e Marco, insieme, rivisiteranno il repertorio dei Fab Four, eseguendo brani amatissimi come “A hard day’s night”, “I want to hold your hand”, “Can’t buy me love”, “She loves you”, “Get back”, “Michelle”, “We can work it out”, “Help”, “Come together”, “Yesterday”, “Hey Jude”. Appuntamento domani sera alle 21:30 a La Saletta di viale Giacomo Matteotti; ingresso gratuito.
«L’amministrazione Ottaviani, fin dal proprio insediamento, ha fatto della promozione della cultura una priorità – ha detto l’assessore alla Cultura Gianpiero Fabrizi -. Il programma proposto dalla Saletta è di grande spessore e la volontà di sostenere il progetto, visto anche il notevole successo del primo appuntamento, si è rivelata una scelta vincente. Offrire a giovani artisti l’opportunità di trovare uno spazio di verifica e consenso della propria opera è un atto di riguardo, che va al di là dell’evento culturale fine a se stesso, per diventare momento collettivo di conoscenza delle forze artistiche che vivono e operano nel nostro territorio. L’amministrazione Ottaviani vede nella cultura la leva migliore per la crescita globale della città e per la maturazione di una consapevolezza e di una identità della comunità».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni