Atuttapagina.it

La Cisl mette solide radici a Ferentino

La CISL mette solide radici a Ferentino aprendo dal 1 marzo i nuovi uffici nella centralissima zona Sant’Agata, di fronte alla Farmacia Comunale. Una collocazione con molte possibilità di parcheggio, scelta per agevolare i tanti lavoratori, cittadini e pensionati della zona che fanno riferimento al Sindacato CISL. La nuova sede di Ferentino è aperta ogni giorno dal lunedì al sabato con orari differenti a seconda della presenza delle categorie (Filca per i lavoratori edili, Fai per quelli agricoli e industria alimentare, Fnp per i pensionati e gli anziani e il Sistema Servizi con CAF e Patronato). Pietro Maceroni, Segretario Generale della CISL, commenta: «La scelta di cambiare sede a Ferentino è venuta dal fatto che l’utenza negli ultimi anni è aumentata in maniera esponenziale e quindi abbiamo dovuto optare per un locale più ampio, accogliente e funzionale. Il nostro patronato sta lavorando a pieno regime per pratiche di disoccupazione, è un momento molto difficile, ma se ne esce soltanto con la solidarietà, con la vicinanza a chi perde il lavoro. Altrettanto laborioso ed operoso è il nostro CAF che sarà aperto tutti i giorni a Ferentino per lavorare i Modelli 730 per la campagna fiscale 2014».
«La nuova sede di Ferentino – prosegue Maceroni – è comoda, articolata, moderna, per la quale si è impegnata molto tutta la CISL provinciale e locale, con tutti i suoi uomini. Ferentino è uno dei comuni più importanti della provincia e noi dobbiamo esserci come presidio territoriale per continuare a fornire servizi e tutele».
«Nella sede si programmeranno anche iniziative che si inseriranno in un percorso di riflessione e confronto che vogliono dare il segno di cosa vuole essere la Cisl nel Comune di Ferentino: un soggetto che fa proposte, elabora progetti e idee, coinvolgendo gli interlocutori sociali ed economici – spiega Maceroni -. In questa fase così difficile e delicata la CISL della provincia di Frosinone vuole dare un contributo forte per rilanciare il protagonismo dei corpi intermedi della società».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni