Atuttapagina.it

La Uespa è pronta a… pengecà

Con l’avvicinarsi del Carnevale e degli attesi festeggiamenti legati alle tradizioni della terra di Ciociaria, torna anche il consueto appuntamento con “La Uespa”, il giornale satirico completamente scritto in dialetto frusinate, realizzato ogni anno con passione e maestria dal giornalista Amedeo Di Sora.
Vera e propria icona della satira locale carnascialesca, che coinvolge e galvanizza anche i tanti ciociari che vivono lontano, in Italia e all’estero, “La Uespa”, con le sue inconfondibili pagine di colore giallo, ogni anno “pengeca” con colorita ma pur sempre garbata ironia amministratori, politici locali, imprenditori, professionisti, personaggi più o meno conosciuti del capoluogo “caricaturizzandone” simpaticamente le abitudini, i vizi e le virtù. Tra le novità di quest’anno ci sarà un’intera pagina dedicata al noto gruppo nato su Facebook “Sei di Frosinone se…”, il fenomeno mediatico che nel giro di poche settimane ha raggiunto i 15.000 iscritti ed è riuscito, sdoganando il dialetto su un social network, a far riscoprire a tanti frusinati quella fierezza, da tempo sopita, per la propria storia e la propria tradizione.
La Uespa 2014 sarà questo ma anche tanto, tanto altro, senza risparmiare poi “l’altra metà del cielo”, le meravigliose donne di Ciociaria, le quali ormai da qualche anno impreziosiscono con le proprie immagini e la propria autoironia le pagine centrali del giornale.
Un’occasione imperdibile, insomma, per sorridere di noi, tra di noi, un momento di aggregazione sociale e culturale di vitale importanza per risvegliare l’orgoglio individuale e collettivo di appartenere ad una terra così ricca seppur bistrattata.
Da sabato “La Uespa 2014” sarà finalmente in distribuzione nelle edicole e anche stavolta, come ogni anno, tanti frusinati saranno in trepidazione con il timore e allo stesso tempo la speranza, di essere citati. Perché, come tutti ormai sanno bene, essere su “La Uespa” è un onore e mai un’offesa. (Andreina Minotti)

 

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni