Atuttapagina.it

La vita nell’universo, astrobiologia al Liceo di Ceccano

Non ha nessun rapporto con gli astri o con l’oroscopo, ma con la biologia: è possibile che ci sia vita in condizioni diverse da quelle del pianeta Terra? E’ la domanda cui proveranno a rispondere domani gli allievi del Liceo di Ceccano sotto la guida della dottoressa Daniela Billi, astrobiologa dell’Università di Tor Vergata, Dipartimento di Biologia. I ragazzi, divisi in laboratori di studio, verificheranno la possibilità dei batteri di resistere a situazioni estreme. Si tratta di cianobatteri in condizioni di disseccamento. I laboratori sono condotti nell’ambito dei programmi Biopan ed Exopese dell’Agenzia spaziale europea. Infatti, al fine di studiare le modalità di sopravvivenza degli organismi terrestri nell’ambiente spaziale, l’ESA da oltre 20 anni promuove la ricerca astrobiologica. Lo scopo è quello di aumentare la nostra conoscenza sull’origine, l’evoluzione e l’adattamento della vita ed anche di fornire delle basi sperimentali per le future raccomandazioni per la protezione  planetaria. Gli allievi del triennio, divisi per fascia d’età e per competenze, si misureranno dunque con la scienza sperimentale, secondo un programma specifico di accostamento alla cultura scientifica che vede il Liceo impegnato in diversi programmi. Proprio la settimana scorsa tre studenti hanno completato lo stage invernale a Tor Vergata nel laboratorio di fisica, occupandosi di astrofisica, di celle solari, di conduttrici di luce.
La collaborazione con l’Università di Tor Vergata è ormai consolidata nel tempo e si affianca a quella in atto con le altre università del Lazio. Il Liceo di Ceccano infatti è polo regionale per la formazione dei docenti impegnati nel Piano Lauree Scientifiche, l’iniziativa nazionale che ha come scopo quello di favorire il contatto tra la ricerca scientifica e gli studenti delle scuole medie superiori.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni