Atuttapagina.it

Maltempo, a Frosinone sessanta interventi

Nel corso delle ultime 24 ore l’amministrazione comunale di Frosinone ha effettuato oltre 60 interventi per gli allagamenti e le esondazioni, a seguito della forte precipitazione atmosferica che si è abbattuta sul capoluogo. Molte sono state le zone della periferia a rimanere sotto il livello dell’acqua e soltanto grazie all’opera infaticabile della Protezione Civile comunale, del comando della Polizia Locale, in aggiunta all’attività dei Vigili del Fuoco, sono stati evitati danni  e pericoli rilevanti agli automobilisti e alle abitazioni di alcune zone della periferia urbana. Sin dalle prime ore dell’alba, poi, le cooperative sociali, che gestiscono la manutenzione e il verde pubblico, hanno operato ininterrottamente ripristinando la viabilità del manto stradale sulle vie maggiormente danneggiate dai fenomeni alluvionali. In modo particolare sono state effettuate opere di sistemazione con asfalto a freddo dalla Nexus Società Cooperativa Sociale su via Augusta, via Mastruccia, via Ciamarra, via Fontana Unica, via Saragat, via Minghetti, via Villini zona Termini d’Alatri, via Le Noci, via Fabi, via Fosse Ardeatine, piazza Risorgimento, oltre al ripristino della viabilità dopo smottamento in via Pozzilli.
Inoltre, sono stati costantemente monitorati i sottopassi della zona Scalo e i tunnel di viale Roma e nei pressi della chiesa di Sant’Antonio da Padova, tant’è che non si sono registrati episodi di interruzione della circolazione anche grazie alle opere di manutenzione e di prevenzione effettuate nelle scorse settimane su disposizione dell’assessore Fabio Tagliaferri, su caditoie e feritoie stradali comunali in prossimità delle zone interessate.
«Un ringraziamento doveroso deve essere rivolto a tutti gli operatori comunali – ha detto il sindaco Nicola Ottaviani – che da oltre 24 ore hanno garantito l’assistenza alla cittadinanza, tutelando l’incolumità pubblica e privata e, soprattutto, senza guardare all’orologio, nella turnazione lavorativa. E’ un buon esempio di civiltà e di efficienza, soprattutto se si considera che la pioggia caduta nelle ultime ore è stata considerata un record a livello regionale».
«Mi sento di rivolgere un sentito ringraziamento – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici e alle Manutenzioni Fabio Tagliaferri – a tutti coloro che in queste ore hanno operato senza soluzione di continuità per il bene della città e della cittadinanza. Se Frosinone non è stata travolta dalle conseguenze del maltempo, come invece accaduto altrove, è grazie alla forte opera di prevenzione che abbiamo svolto nelle scorse settimane». (Ufficio Stampa Comune di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni