Atuttapagina.it

Ottaviani: rispettiamo Tar, ma serve accertamento

«Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, sezione distaccata di Latina, nella sentenza breve ha tracciato alcune indicazioni che non possono essere disattese da parte dell’autorità municipale». E’ il commento del sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani alla decisione del Tar di dar ragione alla Sangalli nella vicenda del blocco dell’aggiudicazione dell’appalto per la raccolta dei rifiuti nel capoluogo.
«Si dovrà attivare in tempi brevi un accertamento amministrativo con il contraddittorio partecipato dell’impresa aggiudicataria – ha proseguito Ottaviani -, allo scopo di verificare la legittimità delle procedure di gara e di ogni atto presupposto. Il Comune di Frosinone eseguirà, dunque, quanto deciso in sentenza ed attiverà immediatamente il percorso individuato nella decisione assunta dal Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni