Atuttapagina.it

Roccasecca, le celebrazioni in onore di San Tommaso

Si rinnova l’appuntamento con le manifestazioni culturali che il Comune di Roccasecca organizza, ogni anno, per celebrare la figura di San Tommaso D’Aquino.
Un corposo calendario quello messo in piedi quest’anno dall’assessore Marcuccilli, che non si concluderà, al solito, a marzo, ma ricorrendo il quarantesimo anniversario della visita di papa Paolo VI, avrà una importante appendice a settembre, proprio per ricordare quel fatidico 14 settembre 1974. E’ in via di costituzione un apposito Comitato celebrativo per la ricorrenza e a breve verrà presentato il programma del quarantennale.
Tornando ai canonici festeggiamenti di marzo, l’Assessorato alla Cultura, come testimonia un artistico manifesto affisso in paese, ha organizzato tre importanti appuntamenti. Si parte domenica 2 marzo con la prima edizione della Rassegna Corale San Tommaso D’Aquino, in programma a partire dalle 17:30 nella Chiesa di Santa Maria Assunta allo Scalo. Domenica 9 marzo, presso la sala San Tommaso del Comune di Roccasecca, alle 17:30, conferenza del professor Pasquale Giustiniani della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale dal titolo “Tommaso D’Aquino, il predicatore. La predicazione della Napoli tomista”.
Sabato 15 marzo doppio appuntamento, a partire dalle 17:30, sempre nel palazzo comunale. Si parte con “La sinfonia dell’uomo. Da Tommaso D’Aquino a Severino Gazzelloni”, con l’intervento di Sua Eccellenza Monsignor Lorenzo Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo, che al termine del concerto riceverà nella sala consiliare l’onorificenza San Tommaso D’Aquino.
«Come da tradizione – ha spiegato l’assessore Marcuccilli – il Comune di Roccasecca ha voluto organizzare anche quest’anno le cerimonie civili in onore di San Tommaso D’Aquino. Una rassegna di musica sacra, la canonica conferenza con la presenza dell’illustre professor Giustiniani e il conferimento dell’onorificenza San Tommaso ad una figura che negli anni Ottanta tanto si è speso per il culto dell’Angelico Dottore, Sua Eccellenza Lorenzo Chiarinelli. Ricorrendo il quarantennale della visita di papa Paolo VI, a settembre, nei giorni 12, 13 e 14, ricorderemo quella data memoranda del 1974. Stiamo costituendo un apposito Comitato celebrativo e a breve presenteremo il programma delle iniziative».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni