Atuttapagina.it

Scambio Gucher-Miglietta, il Frosinone dice no

Un gustoso retroscena svela che il bluff c’era stato. Giovedì scorso, quando Marco Giannitti aveva spiegato che il Frosinone non stava cercando nessun giocatore, il direttore sportivo giallazzurro nascondeva in realtà l’unico vero obiettivo della società in questa finestra di mercato.
Non si sta parlando di Alessio Viola, quello è un nome al quale Giannitti e Salvini hanno pensato nel pomeriggio di ieri dopo aver trovato una sistemazione ad Aurelio. Nel momento in cui con la punta napoletana è stato trovato l’accordo per la cessione a titolo definitivo, il Frosinone ha pensato a qualcuno che andasse a prenderne il posto ed è spuntato Viola. Un affare, insomma, nato e concluso in pochissime ore. L’obiettivo tenuto nascosto alla vigilia della partenza per Milano, invece, era un altro. Si tratta del giocatore inseguito fin da prima di Natale: Crocefisso Miglietta.
Ieri, intorno a metà pomeriggio, Giannitti e il direttore generale giallazzurro Ernesto Salvini hanno incontrato il direttore sportivo della Ternana Vittorio Cozzella, al quale hanno chiesto ancora una volta Miglietta. Il centrocampista rossoverde è stato l’unico obiettivo per rinforzare il centrocampo del Frosinone fin dall’inizio del calciomercato: la società di via Marittima voleva solo lui, non ci sono mai state alternative o “piani B”. E così ieri è stato tentato un estremo assalto. Cozzella ha chiesto qualche minuto per rifletterci e più tardi ha fatto sapere la richiesta per lasciar partire Miglietta: in cambio dell’esperto mediano il diesse della Ternana ha chiesto una precisa contropartita tecnica, Robert Gucher. Giannitti e Salvini, però, hanno impiegato molto meno tempo di Cozzella per dare una risposta. «A queste condizioni Miglietta non ci interessa, su Gucher crediamo fortemente», sono state le parole dei dirigenti giallazzurri. E così l’affare è definitivamente saltato e il Frosinone, come detto, non si è messo in cerca di un sostituto del giocatore della Ternana.
Del fallito scambio sarà sicuramente felice anche lo stesso Gucher, legatissimo al Frosinone e alla città come dimostra la simpatica foto in basso pubblicata dalla pagina Facebook Frosinone Calcio Official Fun Club. Il palcoscenico della Serie B sarebbe stato certamente importante, ma Robert sogna di andarci tra qualche mese con la maglia del Frosinone.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni