Atuttapagina.it

Uiente Aculone, la pungente satira frusinate

L’appuntamento si è rinnovato, come ogni anno, in occasione del Carnevale frusinate. Da ieri nelle edicole di Frosinone è possibile trovare il numero 65 di “Uiente Aculone, ‘Nterprete secure de la pubbreca ‘pinione”, il giornale fondato nel 1950 dal cavalier Antonio Peruzza ed oggi curato con grande passione da Gianmarco Spaziani, presidente dell’Associazione Culturale Rione Giardino, in collaborazione con Spartaco Francazi. “La lettra de Carnuale 2014”, indirizzata al sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, conquista, come da tradizione, la prima pagina. Questa tradizione fu introdotta da Alessandro Fortuna tra la fine del 19° e l’inizio del 20° secolo: il Generalissimo della Radeca rivolge la sua irriverente satira agli amministratori – il più delle volte la lettera è rivolta al sindaco – poco prima di tornare a Frosinone per la celebre processione del martedì grasso. A seguire si potranno trovare aneddoti, storielle, proverbi, vignette ed articoli, tutti scritti rigorosamente in dialetto frusinate, con grande attenzione alla grammatica ed alla tradizione, che raccontano la città di Frosinone ed i suoi cittadini. Il giornale satirico, come recita il sottotitolo, si pone l’obiettivo di dar voce, in modo schietto e pungente, agli echi dell’opinione pubblica frusinate e, avvalendosi dei contributi di altri appassionati puristi del dialetto di Frosinone, fornisce un prezioso contributo al mantenimento in vita del vernacolo ciociaro, sempre più a rischio di estinzione. (Roberto Monforte)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni