Atuttapagina.it

70° anniversario della distruzione di Cassino, Napolitano nella Città Martire

Domani, in occasione del Settantesimo Anniversario della Distruzione della Città di Cassino, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano renderà onore ai caduti del tragico bombardamento della città. La mattina del 15 marzo 1944, a distanza di un mese esatto dalla completa distruzione dell’Abbazia di Montecassino (15 febbraio 1944), furono sganciate dalle forze alleate sulla città 1.000 tonnellate di bombe e 1.200 di proiettili. Al termine di circa otto ore di bombardamenti, di Cassino non rimaneva traccia. Una tragica pagina di storia del nostro Paese, che a distanza di sette decenni è impossibile dimenticare. A ricordare il sacrificio di una popolazione intera il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, accompagnato dal sindaco Giuseppe Golini Petrarcone e dal ministro della Difesa Roberta Pinotti, renderà onore alle vittime deponendo una corona di alloro al monumento ai caduti. La cerimonia si terrà domattina, a partire dalle 10:30, in piazza Alcide De Gasperi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni