Atuttapagina.it

Camusac di Cassino, l’arte raccontata in un ciclo di conferenze

Nell’ambito delle attività collaterali al programma espositivo dell’anno 2014 nel Camusac – Cassino Museo d’Arte Contemporanea, nel pomeriggio si è tenuta la prima delle conferenze del ciclo ideate in collaborazione con il Dipartimento Scienze Umane, Sociali e della Salute dell’Università degli Studi di Cassino.
Ad aprire il ciclo è stato il professor Bruno Corà, che si è intrattenuto sul tema “L’informale e l’arte del dopoguerra”. Nel corso della conferenza sono state proiettate immagini e documenti riferiti al periodo storico che intercorre tra il 1945 e il 1958-59. Le successive conferenze, a cui sono invitati studenti, appassionati d’arte e il più ampio settore di pubblico desideroso di conoscere il percorso compiuto dall’arte a partire dal secondo dopoguerra ad oggi, si terranno con una cadenza pressoché quindicinale e considerano sin d’ora gli argomenti di maggiore rilevanza avvenuti nella seconda metà del XX secolo e nella prima decade del XXI. L’ingresso è libero.
In programma sono dunque previste le conferenze:
– L’informale e l’arte del dopoguerra;
– Lo spazialismo, Forma 1, Origine e Movimento Arte Concreta;
– Azimuth, Nouveau Réalisme e Pop Art;
– Arte Programmata, Arte Cinetica;
– Arte povera, Minimal Art, Body Art, Comportamento;
– Neoespressionismo, Anacronismo, Pittura colta, Transavanguardia;
– Neo – geo – post human, Computer Art, Medialismo.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni