Atuttapagina.it

Ex Videocon, Ue propone tre milioni per i dipendenti

La Commissione europea ha proposto di assegnare all’Italia 3 milioni di euro del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG) per aiutare 1.146 ex lavoratori del fabbricante di televisori VDC Technologies Spa e della sua controllata Cervino Technologies Srl a trovare una nuova occupazione. Gli aiuti, per essere sborsati, dovranno ora ricevere il via libera di Parlamento e Consiglio Ue. Il costo stimato complessivo del pacchetto di reinserimento dei dipendenti licenziati delle due società (1.218 per la Vdc e 54 per la Cervino, che si concentrano soprattutto nella nostra provincia) ammonta a circa 6 milioni di euro, la metà dei quali erogati dal Feg in quanto i licenziamenti sono “la conseguenza della maggior pressione concorrenziale esercitata da fabbricanti di apparecchi di telecomunicazione e di registrazione e riproduzione del suono di ogni parte del mondo”. L’obiettivo è sostenere i lavoratori fornendo orientamento per lo sviluppo della carriera, la valorizzazione delle competenze, la formazione, il sostegno all’imprenditorialità e varie forme di indennità.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni