Atuttapagina.it

Frosinone, viaggio nella musica con i Lontano da qui

Nuovo appuntamento a La Saletta di Frosinone con Friday Live Music, il festival realizzato in collaborazione con il Conservatorio “Refice” – fortemente voluto dal direttore Ramunto – e patrocinato dal Comune di Frosinone.
Domani alle 21:30, sempre con ingresso gratuito, per il secondo concerto del calendario pop curato dal docente Stefano Caturelli si esibiranno i Lontano Da Qui, trio nato nell’estate del 2012. La cantante Elisa Castells, dal 2011 studentessa del corso di canto pop del “Refice”, conosce qui i due chitarristi Matteo Uccella e Michele Bellanova. Il risultato è un progetto in cui i tre artisti intraprendono un viaggio nei suoni e nei colori del mondo e delle sue affascinanti culture. Ritmi coinvolgenti e romantiche ballate si alternano all’interno di un repertorio che comprende sud Italia e Genova, che prosegue per il Mar Mediterraneo fino alle foci dell’Ebro in Spagna, continua in Portogallo e sbarca in America, per poi tornare in Europa al freddo dei mari del nord. Il Fado portoghese, il Tango argentino, la bossanova brasiliana, la musica balcanica, il folk americano e le sonorità della musica celtica irlandese e scozzese sono gli elementi che caratterizzano il viaggio musicale dei Lontano Da Qui, insieme alla tradizione pop e cantautorale italiana. Michele Bellanova da due anni frequenta il triennio di chitarra pop al Conservatorio di Frosinone, studiando, tra gli altri, con Marco Rinalduzzi, Stefano Caturelli, Stefano Micarelli, Stefano Zaccagnini; all’attività di musicista in diversi progetti e band affianca quella di insegnante in diverse scuole romane. Elisa Castells, cantante e attrice e, proprio per la sua poliedricità, spessissimo impegnata a prestare il proprio talento nel musical, frequenta il terzo ed ultimo anno del corso di canto pop: al “Refice” ha studiato con Raffaella Misiti, Diego Caravano, Stefano Scatozza, Stefano Caturelli, Alberto Giraldi e Luigi De Santis; oltre ad esibirsi come cantante e attrice in vari live e spettacoli teatrali, insegna canto in alcune scuole private della Capitale. Matteo Uccella, dopo il diploma di primo livello presso Percento Musica, tanta gavetta e la partecipazione a vari seminari e masterclass di artisti d’oltreoceano (Stef Burns, Mike Stern) e italiani (Stefano Micarelli, Giovanni Palombo, Luca Colombo), si è iscritto al “Refice”, seguito da maestri quali Marco Rinalduzzi, Stefano Scatozza, Stefano Caturelli, Maurizio Mura, Alberto Giraldi ed Ennio Speranza; dal 2011 insegna chitarra moderna presso l’Accademia di Musica Nomos e privatamente, proseguendo nelle varie attività di studio e live nella Capitale, focalizzandosi sul genere pop-rock.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni