Atuttapagina.it

Omicidio Veroli, l’assassino è il marito

E’ stato fermato con l’accusa di omicidio volontario il marito e non il convivente di Silvana Spaziani, la donna trovata morta questa mattina ai piedi delle scale all’interno della sua villetta a Giglio di Veroli.
L’uomo è stato interrogato dai carabinieri del reparto operativo provinciale e dai colleghi della compagnia di Alatri. Al magistrato Adolfo Coletta, sostituto procuratore, ha fornito la propria versione dei fatti. Dopo l’interrogatorio è scattato quindi l’arresto. La donna, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, sarebbe stata lanciata dalle scale al culmine di un violento litigio nella tarda serata di ieri. Questa mattina il corpo privo di vita della donna è stato trovato da alcuni familiari che hanno dato l’allarme.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni