Atuttapagina.it

CGF, respinti ricorsi di Zappino e del Frosinone

La Corte di Giustizia Federale ha respinto il ricorso presentato dal Frosinone contro le due giornate di squalifica inflitte a Zappino. Il portiere, quindi, dovrà saltare anche la partita con il Lecce dopo essere andato in tribuna contro la Salernitana. Respinto, inoltre, il ricorso della stessa società contro la sanzione di 2.500 euro inflitta sempre in occasione della partita con il Gubbio.
Zappino venne fermato per due turni “perché al termine della gara ostacolava le operazioni di identificazione da parte della polizia di alcuni sostenitori della propria squadra, indebitamente entrati sul terreno di gioco; in tale circostanza spintonava il dirigente del servizio di ordine pubblico”.
Al Frosinone, invece, fu inflitta la sanzione di 2.500 euro “perché alcuni propri sostenitori in campo avverso dopo aver divelto la rete di recinzione, al termine della gara, entravano sul terreno di gioco prontamente fermati dalle forze dell’ordine; perché propri tesserati danneggiavano alcune strutture nel proprio spogliatoio (obbligo risarcimento danni, se richiesti)”.

Foto di Martina Terrinoni. E’ assolutamente vietata la pubblicazione o la riproduzione delle stesse su giornali, riviste o altri siti internet.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni