Atuttapagina.it

Estorsione e spaccio per 100 mila euro, 2 arresti a Frosinone

I carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo Comando Provinciale di Frosinone hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Frosinone Annalisa Marzano, su richiesta del pm Barbara Trotta, nei confronti di un 60enne di Supino e di un 27enne albanese residente a Frosinone, entrambi già censiti, ritenuti responsabili di concorso in estorsione continuata e, per il solo 60enne, di spaccio di sostanze stupefacenti. I provvedimenti fanno seguito a un’indagine avviata nel mese di settembre 2013 a seguito di denuncia presentata nei confronti del 60enne, già arrestato dallo stesso Nucleo Investigativo il 4 febbraio, poiché colto in flagranza di reato mentre estorceva denaro. Le misure cautelari sono il risultato di un approfondimento investigativo sull’intera vicenda che ha permesso di appurare il coinvolgimento anche del 27enne. Gli arrestati, davanti al temporeggiare del debitore, avevano messo in atto pressioni e minacce alla vittima ed ai suoi familiari, ottenendo il pagamento complessivo di 3.300 euro fino all’arresto in flagranza del 60enne, che metteva fine all’estorsione. Le indagini hanno permesso di raccogliere inconfutabili elementi a carico del 60enne anche in ordine ad una costante attività di spaccio di cocaina, quantificata in un valore commerciale di 100 mila euro.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni