Atuttapagina.it

Frosinone, il Comune ha acquistato il teatro Nestor

Oggi, proprio in concomitanza con la chiusura della straordinaria stagione teatrale, il Comune di Frosinone ha provveduto a saldare il pagamento dell’acquisto del teatro Nestor, che ammonta alla somma totale di 650.846 euro. Il pagamento è stato perfezionato questa mattina, in Tribunale, dal segretario comunale Angelo Scimè, che ha consegnato gli assegni presso la Cancelleria delle esecuzioni immobiliari.
Per la prima volta nella sua storia la città di Frosinone avrà quindi un teatro di proprietà comunale, già immediatamente funzionante. Un’operazione di portata storica, che si inserisce, come fiore all’occhiello, nel progetto di creazione del “Polo delle Arti e della Cultura”, nel centro storico, che l’amministrazione Ottaviani sta portando avanti fin dal giorno del proprio insediamento.
L’immobile, del valore di 6 milioni di euro, è stato acquistato dal Comune di Frosinone a poco più di 650.000 euro.
Il teatro Nestor, assieme al teatro “Delle Vittorie”, andrà così a formare un polo integrato teatrale, che coprirà tutte le esigenze. Il teatro Nestor potrà ospitare rappresentazioni di respiro più ampio e destinate al grande pubblico,  potendo disporre di oltre 1.000 posti a sedere, peraltro di recente parzialmente rinnovate. Il teatro “Delle Vittorie”, invece, potrà essere destinato ad attività strettamente teatrale, per le compagnie più piccole, anche di carattere locale, divenendo un laboratorio permanente di idee culturali e di progetti artistici, con lo sviluppo di un’Accademia di recitazione. Senza dimenticare che in autunno sarà consegnata alla città la nuova sede dell’Accademia di Belle Arti, che aprirà i battenti nell’edificio del Tiravanti, dopo il finanziamento del Ministero. (Ufficio Stampa Comune di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni