Atuttapagina.it

Frosinone, un ultimo sforzo per tornare in Serie B

Il campionato di Prima Divisione più avvincente degli ultimi anni – o forse di sempre – è ormai giunto all’ultima curva prima del rettilineo finale. Frosinone, Perugia e Lecce hanno dato vita a un torneo bello e combattuto, mettendo in campo valori tecnici che buona parte delle squadre della Serie B può solo sognare. Manca la controprova, ma non si va lontano dal vero se si afferma che se queste tre formazioni fossero state impegnate nel modesto campionato cadetto di quest’anno avrebbero fatto una degnissima figura, pur con gli attuali organici.
Il Frosinone, anche se la strada si è fatta un po’ più ripida dopo l’ultimo turno di campionato, ha tutt’ora intatte le speranze di promozione diretta. Il destino, insomma, è ancora nelle mani giallazzurre e dopo il mezzo passo falso con la Salernitana c’è da scommettere sull’immediata voglia di riscatto nel match di domenica contro il Lecce. Che, per quanto lo riguarda, avrà tutte le pressioni su di sé: i giallorossi non possono più fallire e questo è un dato che gioca a favore del Frosinone. Inoltre, i salentini hanno speso tantissimo in termini fisici ma soprattutto psicologici, con una rincorsa alla vetta della classifica che dura dalla sesta giornata dopo le cinque sconfitte iniziali: il Lecce potrebbe arrivare svuotato al match di domenica e il Frosinone in questo caso dovrà approfittarne.
I motivi di ottimismo, dunque, non mancano. Sarà importante continuare a credere nella possibilità di vincere il campionato, perché quel sogno chiamato Serie B è davvero alla portata dei leoni ciociari.
E allora che vinca il migliore. Il Frosinone naturalmente.

Foto di Martina Terrinoni. E’ assolutamente vietata la pubblicazione o la riproduzione delle stesse su giornali, riviste o altri siti internet.

 

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni