Atuttapagina.it

Il mondo di Broadway alla Saletta di Frosinone

Nuovo appuntamento con “Friday live music” alla Saletta di Frosinone. Il festival, realizzato in collaborazione con il conservatorio “Refice” e patrocinato dal Comune di Frosinone, proseguirà domani sera alle 21:30 – ingresso gratuito – con una serata del calendario jazz curato dal docente Ettore Fioravanti. La band che salirà sul palco del locale di viale Matteotti è composta da Massimo Bettazzi (docente di sax), Roberto Rocchetti (piano), Arcangelo Spina (contrabbasso), Mariano Gatta (batteria), David Giacomini (chitarra). Il tema portante dell’esibizione sarà quello degli standard creati per il cinema di Hollywood e il mondo di Broadway. Massimo Bettazzi inizia a suonare il sax nel 1971 con un gruppo di amici appassionati di musica. Nel 1973 avviene il grande incontro con Baldo Maestri, docente di sassofono presso il Conservatorio “Refice”, che lo accoglie nella sua classe. Nel 1980 consegue il diploma in sax col massimo dei voti. La carriera musicale ha inizio negli anni Settanta con la Modern Big Band, orchestra diretta da Gerardo Iacoucci col quale collaborerà fino al 1992. Svolge intensa attività artistica in tutti i campi musicali, dal jazz alla musica contemporanea, dall’orchestra sinfonica all’orchestra di ritmi moderni della RAI. Dal 1986 è titolare della cattedra di sassofono del “Refice”. Nello stesso istituto è docente di tecnica strumentale e improvvisazione nel dipartimento di musica jazz per la sezione ance e strumenti affini. Inoltre, svolge attività didattica nei corsi superiori di sax per la specializzazione in musica moderna e per lo spettacolo, non trascurando altri percorsi formativi offerti all’interno del Conservatorio. Suona il clarinetto e il flauto, si occupa di arrangiamento e tiene corsi di specializzazione e seminari.
Roberto Rocchetti scopre la sua passione per la musica in tenerissima età. Compie gli studi di conservatorio per pianoforte, armonia e storia della musica. Inizia la sua attività professionale nel 1983 presso uno studio di registrazione con mansioni di compositore-arrangiatore e programmatore computer. Prende poi il via la parallela attività di turnista con vari artisti del panorama italiano, tra cui Tony Esposito, Edoardo ed Eugenio Bennato, Tullio De Piscopo, Amii Stewart, Donatella Rettore. Ha composto musiche per film (“Santa Sangre” di Jodorowsky) e per sonorizzazioni RAI, ha partecipato a trasmissioni televisive. Con Loretta Goggi ha collaborato in veste di maestro-direttore e orchestratore nel tour teatrale “S.P.A. Solo per Amore”; collabora artisticamente con Attilio Fontana.
Mariano Gatta studia batteria con Fabio Napoli, Ettore Mancini, Davide Piscopo, Giampaolo Ascolese, Ettore Fioravanti, percussioni classiche con Rodolfo Rossi. Attivo nel circuito rock, nel 2011 partecipa alla tournée in Gran Bretagna con la formazione folk/rock scozzese “Hiva Oa”. Nel 2012 con gli “Eva Mon Amour” collabora per l’incisione del disco “Lo Specchio e L’Aspirina”. Attualmente, con il cantautore Cristiano Mattei, lavora alla produzione del disco di brani inediti e attività live. Da sempre interessato alla musica jazz, nel 2011 si iscrive al triennio di musica jazz presso il Conservatorio di Frosinone e dà vita alle prime formazioni in trio e quartetto.
La formazione di Arcangelo Spina in basso elettrico, armonia e lettura è stata formata sotto la guida del maestro Gianfranco Gullotto, giungendo poi al contrabbasso con Massimo Moriconi e perfezionando gli studi con Gianluca Renzi. La sua esperienza ha toccato diverse regioni del mondo, partendo dalla realtà italiana e arrivando presto a livello europeo, precisamente in Irlanda; è inoltre riuscito, grazie alla sua bravura e versatilità, a giungere in tournée anche in America.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni