Atuttapagina.it

Il teatro come vita, Amedeo Di Sora protagonista di Convivium

Gli amici di Convivium sono pronti ad accogliere il maestro Amedeo Di Sora e il suo amore viscerale per il teatro. Domani, sabato 26, dalle 19:30 infatti, presso l’ormai storica location dell’hotel Best Western Fiuggi Terme, il regista attore Amedeo Di Sora, in occasione del 37° evento dell’associazione Convivium, ripercorrerà le tappe dell’avventura ultratrentennale della “Compagnia Teatro dell’Appeso”, da lui stesso fondata e diretta, documentata nel volume “Il Teatro dell’Appeso: storia, documenti, testimonianze”. Nel delineare i diversi itinerari artistico-culturali e pedagogici che il Teatro dell’Appeso ha attraversato nel corso della sua attività, Amedeo Di Sora interpreterà alcuni brani tratti dai suoi numerosi e apprezzati spettacoli variamente allestiti in teatri e spazi artistici, nonché in luoghi “altri” (scuole, fabbriche, centri sociali, strutture sociosanitarie, case circondariali).
Il teatro di Amedeo, riccamente intessuto di riferimenti poetici, artistici e antropologici, ha inteso costituire un esempio di “utopia concreta”, tesa ad affermare una concezione di teatro come scelta di vita.
Amedeo Di Sora è ordinario di italiano e latino presso il Liceo Scientifico Statale “Francesco Severi” di Frosinone. Ha insegnato Storia del teatro presso l’Università Popolare di Frosinone e collabora con l’Accademia di Belle Arti, Conservatori ed Università.
Studioso e ricercatore nel campo della vocalità e della verbalità, da oltre vent’anni svolge una costante attività di formazione attoriale presso strutture pubbliche (scuole secondarie, Università e Accademie), oltre che private (associazioni culturali e scuole di recitazione). Ha collaborato in qualità di voce recitante con importanti compositori e musicisti, tra i quali Goffredo Petrassi, Egisto Macchi, Ennio Morricone, Claudio Ambrosini, Antonio Poce e Francesco Marino. Poeta narratore e saggista, è presente in numerose antologie di poesia contemporanea. E’ autore di diverse pubblicazioni di cui ricordiamo “Fuochi Fatui”, “Marosi”, “Paese d’Anima” e “Poezi Poesie”.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni