Atuttapagina.it

Piccoli poliziotti crescono, visita in Questura dei bimbi di Castro dei Volsci

Sono arrivati dalla terra di Nino Manfredi, dal quale hanno sicuramente ereditato la curiosità e l’ironia i trentuno bambini della scuola materna di Castro dei Volsci, che hanno voluto conoscere gli amici poliziotti.
Tanto stupore hanno mostrato entrando negli uffici della Polizia ed alla domanda «chi vuole diventare poliziotto?» hanno alzato tutti la mano.
Ammutoliti nell’area del poligono ed attenti alle parole del Capo di Gabinetto Stefania Marrazzo, hanno rivolto le domande più innocenti e spontanee tipiche di un’età spensierata e pulita.
Si sono improvvisati poliziotti per un giorno, ascoltando dal vivo le comunicazioni radio della sala operativa e qualcuno ha voluto provare a farsi prendere le impronte digitali.
Assoluta curiosità ed interesse hanno infine mostrato dinanzi alle auto e moto della Polizia.
I lampeggianti blu hanno illuminato i loro vivaci occhi e con la dovuta semplicità è stato loro spiegato l’importanza di non correre in auto e di indossare le cinture di sicurezza. Una squillante vocina si è levata dal coro: «Mia madre corre sempre, ma ora le dirò di andare piano».
Un applauso e la stretta di mano degli amici poliziotti che, infine, li hanno fatti risalire sui minibus, sicuri di aver trasmesso loro i valori della legalità e di averli predisposti a scegliere la giustizia tutte le volte che vorranno giocare a guardie e ladri.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni