Atuttapagina.it

Sanità, un centro per studiare l’insorgere di neoplasie

Nel pomeriggio di ieri, nella sala teatro della Asl, la Conferenza dei Sindaci sulla Sanità della provincia di Frosinone, presieduta dal sindaco del capoluogo Nicola Ottaviani, ha avuto il primo incontro ufficiale con il direttore generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Frosinone, Isabella Mastrobuono.
I sindaci hanno avuto modo di illustrare al nuovo massimo dirigente della sanità provinciale esigenze e proposte per migliorare l’offerta nell’assistenza sanitaria in Ciociaria.
«Nell’ambito del dibattito – ha dichiarato il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani – sono emersi alcun spunti di grande importanza, come l’impegno da parte del direttore generale Mastrobuono di aprire un centro epidemiologico che studi l’incidenza e le cause di insorgenza delle neoplasie, con l’incrocio di dati con il lavoro dell’Arpa Lazio, su un territorio come quello della provincia di Frosinone che presenta alcune zone, si pensi ad esempio alla Valle del Sacco, fortemente compromesse dal punto di vista ambientale».
Inoltre, il nuovo direttore generale ha invitato i sindaci ad offrire contributi in termini di proposte per la redazione del nuovo atto aziendale la cui bozza sarà pronta al termine del mese di luglio. In ordine al programma di mandato, la professoressa Mastrobuono ha dichiarato di puntare ad una più razionale e funzionale distribuzione del personale nelle strutture sanitarie della provincia di Frosinone; all’adozione di modelli organizzativi, previsti dalla normativa vigente e già sperimentati in altre aziende sanitarie anche del Lazio, finalizzata al miglioramento degli attuali livelli di assistenza, e ad un processo di costante formazione e aggiornamento del personale medico e paramedico.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni