Atuttapagina.it

Cassino, il simbolismo del cuore e il Graal

Cassino GraalProsegue venerdì prossimo, presso la Biblioteca Comunale Pietro Malatesta di Cassino, il ciclo di conferenze “Il Medioevo e la cerca del Graal”, proposte dall’Associazione Archeosofica e patrocinate dal Comune di Cassino.
La conferenza è dedicata al simbolismo del Cuore, che, tradizionalmente, è profondamente legato alla leggenda del Sacro Graal, la coppa contenente la bevanda di vita eterna. L’uno, il cuore, come centro della vita umana, l’altro, il Graal, come fonte di vita divina, potrebbero in realtà indicare una stessa via. Due aspetti intimamente connessi con le dottrine del Cristianesimo nascente e sigilli di una sapienza arcaica e segreta. Attraverso le opere dei personaggi che più rifulsero nelle vicende legate al Graal e le parole delle menti più brillanti del Cristianesimo, si cercherà di tirare le fila di una dottrina che va ben oltre la ricerca storica, nel tentativo – o con l’auspicio – di tramutare la storia in esperienza personale. Un’esperienza che poi è stata tradotta dagli alchimisti nella ricerca della pietra filosofale, dai santi nel cambiamento del cuore e dai cavalieri templari nella conquista del regno. All’uomo e alla donna liberi e non privi di coraggio spetta di addentrarsi nel proprio cuore per provare a se stessi quanto sia mito e quanto realtà sperimentabile. La conferenza dal titolo “Il Graal ed il Simbolismo del Cuore” è curata da Davide Parola, studioso di simbolismo e tradizione mistica.
L’appuntamento è per venerdì, alle 21, presso la Biblioteca Comunale Pietro Malatesta, in via del Carmine a Cassino. L’ingresso è gratuito.

Medioevo Graal1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni