Atuttapagina.it

Da Veroli alle Dolomiti, la sfida di un runner ciociaro

Un runner ciociaro sulle Dolomiti per correre 53 chilometri in alta montagna a 2.000 metri. Enrico Iannarilli, 32 anni di Veroli, ha portato a termine la Dolomiti Extreme Trail, competizione che si è tenuta sabato scorso nella Val di Zoldo. Una gara, un percorso ad alta quota nel cuore delle Dolomiti Unesco. La Val di Zoldo, quasi a forma di anello, permette l’organizzazione di un sentiero circolare, raggiungendo alcune delle più spettacolari catene montuose delle Dolomiti che circondano la Val di Zoldo. Cinquecento sono stati gli iscritti provenienti da diversi Paesi europei e anche dagli Stati Uniti. Solo 374 arrivati al traguardo: Enrico ha conquistato la 139ª posizione. Per compiere il tragitto, a tratti innevato, ha impiegato 9 ore, 24  minuti e 51 secondi, nonostante un infortunio al ginocchio al 35° chilometro. Per cinque volte il tragitto ha toccato 2.050 metri, includendo un nevaio di circa due chilometri. Gambe, tenacia e forza mentale allenati per diversi mesi sulle montagne del territorio ciociaro, tra Prato di Campoli, Pizzo Deta e San Giacomo a Veroli.

Enrico Iannarilli

Enrico Iannarilli1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni