Atuttapagina.it

Festival Francesco Alviti, Coggi suona il sublime

Gesualdo CoggiCoggi suona Mozart, il sublime al Festival Francesco Alviti, questa sera alle 21:30 in piazza San Giovanni a Ceccano. Sarà Gesualdo Coggi, il giovane pianista frusinate, terzo classificato al concorso internazionale Ferruccio Busoni, un vero e proprio campionato del mondo per i talenti musicali, ad interpretare il Concerto n. 20 in re minore del grande compositore salisburghese. Con lui ci sarà l’Orchestra Sinfonica Francesco Alviti, diretta da Mauro Gizzi, che eseguirà anche la Sinfonia n. 40. Sarà la quinta serata del Festival, che a Ceccano sta riscuotendo grande successo di pubblico e consenso di critica. Dopo the Queen Symphony con il Coro Josquin Des Pres e l’Orchestra di Fiati Città di Ferentino, il Lab in Time dei percussionisti con le emozioni di una serata riverberante di ricordi, sensazioni, intuizioni, è stata la volta degli Ica brothers con la loro musica travolgente per una serata di divertimento. Ieri il Festival si è trasferito ad Amaseno per i 400 anni del miracolo del sangue con la Amaseno Harmony Show band. Questa sera si torna in piazza San Giovanni con un grande pianista e un’orchestra sinfonica.Ica brothers
Laureato in fisica, Gesualdo, nipote dell’omonimo nonno, supinese, autore di famosissimi brani per banda, è nato a Frosinone nel 1985. Ha studiato sotto la guida del M° Di Cesare dapprima presso l’Arts Academy di Roma e successivamente presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, dove nel 2002 ha conseguito il Diploma di Pianoforte con il massimo dei voti e lode. Nel 2007 ha concluso il “Postgraduate Music Course”, diplomandosi con il massimo dei voti e lode presso la “Hogeschool voor de Kunsten – Conservatorium” di Rotterdam nella classe del M° Delle Vigne. Vincitore di numerosi concorsi pianistici nazionali (“Mascia Masin” di Sangemini, “Miglio d’Oro” di Portici, “Vietri sul Mare”), riceve nell’anno 2003 il Premio “Valter Cococcia”, destinato al più giovane diplomato italiano dell’anno precedente con la votazione maggiore. Sempre nello stesso anno vince il 3° Premio al “XX Concorso Nazionale Premio Venezia”. E’ giunto terzo al Concorso Internazionale “F. Busoni”.
Con lui suonerà l’Orchetra Sinfonica Francesco Alviti, nata proprio dopo la morte del giovane musicista cui è dedicato il Festival in corso a Ceccano.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni