Atuttapagina.it

Frara-Miccoli, questione di stile

Alessandro Frara Martina Terrinoni«Se hai paura non puoi fare questo mestiere. E poi a me uno stadio pieno carica tantissimo. Questa è una partita che ogni calciatore vuol giocare, è la partita della vita».

«Vediamoci davanti all’albero di quel fango di Falcone».

Allora, per ammazzare il tempo in questa snervante attesa prima di Frosinone – Lecce di domani, che vale la vittoria dei play-off e la conseguente promozione in Serie B, si può rispondere a un indovinello. Che è questo: le due frasi riportate tra virgolette sono state pronunciate da due persone diverse, chi sa rispondere quali siano? Diamo un indizio: domani queste due persone saranno entrambe in campo al Matusa. Un altro indizio: giocheranno una con il Frosinone e l’altra con il Lecce. Un terzo indizio ancora: indosseranno entrambe la fascia di capitano. Indovinato? Bene.
Nessun tentativo di alzare i toni, questa vuole semplicemente essere la risposta a chi da Lecce si arroga il diritto di impartire lezioni di moralità. E, comunque, domani sarà il campo a parlare: chiunque vincerà lo avrà fatto con merito. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni