Atuttapagina.it

Spending review regionale, ok da commissione Bilancio

Regione LazioLa commissione Bilancio del Consiglio regionale, presieduta da Mauro Buschini, ha dato parere favorevole, con emendamenti sia d’opposizione che di maggioranza, alla proposta di legge regionale n. 147, vale a dire la nuova spending review regionale “Misure finalizzate al miglioramento della funzionalità della Regione Lazio: disposizioni di razionalizzazione e di semplificazione dell’ordinamento regionale, nonché interventi per lo sviluppo e la competitività dei territori e a sostegno delle famiglie”.
«E’ stata licenziata dalla commissione Bilancio una proposta di legge molto importante, frutto di un lavoro intenso, fatto di grande collaborazione tra maggioranza e opposizione e d’impegno anche da parte degli assessori che hanno partecipato ai lavori, sia in audizione sia durante la discussione del provvedimento». A tirare le somme dei lavori della commissione sulla proposta di legge, iniziati lo scorso 7 aprile, è il presidente Buschini, il quale ha aggiunto «un grazie particolarmente sentito all’assessore al Bilancio, Alessandra Sartore, per il lavoro svolto».
«Nel merito – ha proseguito Buschini – è una proposta che porterà cambiamenti significativi nella macchina amministrativa regionale e un’ulteriore riduzione della spesa della Regione Lazio. Penso alla riduzione del numero dei revisori nelle Asl. Penso alle norme sui servizi sociali e a favore delle attività produttive, al fondo a sostegno dei Comuni, all’ampliamento della fascia di esenzione dall’aumento dell’Irpef. Ora il provvedimento passa all’esame dell’Aula. Per quanto riguarda la commissione Bilancio, penso sia stato fatto un lavoro eccellente».
Nel corso dei lavori in commissione sono stati stralciati o soppressi quattro articoli del testo originario, mentre alcuni emendamenti hanno introdotto alcuni articoli aggiuntivi. Il testo che arriverà nell’Aula si compone dunque di 48 articoli. Tra gli altri, su richiesta dell’assessore Sartore è stato stralciato l’articolo relativo alle dismissioni dei terreni agricoli di proprietà della Regione Lazio, dopo che nel corso della discussione era emersa la richiesta di un approfondimento e di un disegno di legge ad hoc.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni