Atuttapagina.it

La bellezza sconosciuta della Ciociaria, l’infiorata di Arnara

Mentre esistono piccole realtà poco valorizzate da un mancato approccio alla cultura del turismo da parte della provincia di Frosinone, altrove, invece, e basta spostarsi in Umbria, più modeste festività o eventi culturali vengono “pompati” da un sistema di comunicazione così efficiente da richiamare l’attenzione di tanti curiosi. Mancanza di comunicazione, per l’appunto. L’infiorata di Arnara, ricorrenza a carattere religioso nel corso delle festività della Madonna del Carmine, è una delle vittime (poco) note di una mancata propensione al turismo. Il grazioso paesino ciociaro il 16 luglio di ogni anno si colora di fiori variopinti disposti da mani spesso giovani, ma sapienti, in modo da disegnare iconografie sacre. Tutti insieme, bambini, ragazzi e adulti, lungo la ripida salita che porta al paese e per circa un chilometro, in un momento di giovialità, di comunità e sviluppo artistico che ben pochi conoscono in Italia. Il tutto è preceduto dalla locale fiera delle merci e seguito da una caratteristica processione con ceri. (Alessandro Vigliani)

Nelle foto di Marino Bucci, Dino Testani e Alex Rossi la testimonianza dell’evento.

Arnara infiorata

Arnara infiorata1

Arnara infiorata2

Arnara infiorata3

Arnara infiorata4

Arnara infiorata5

Arnara infiorata6

Arnara infiorata7

Arnara infiorata8

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni