Atuttapagina.it

Figc, cancellata la norma sulla discriminazione territoriale

Carlo TavecchioNel primo Consiglio Federale agli ordini di Carlo Tavecchio è stata presa una decisione importante che riguarda la tanto discussa “discriminazione territoriale”. Il documento emerso dalla riunione a Roma attesta che è stata cancellata dall’articolo 12 “l’offesa, denigrazione o insulto per motivi di origine territoriale” come responsabilità oggettiva della società. Di fatto la squalifica per discriminazione territoriale è stata abolita. Le società risponderanno per insulti di secondo genere, «ma – spiega Tavecchio – con gradualità» e senza chiusura immediata delle curve.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni