Atuttapagina.it

FMC Ferentino, la grinta di Guarino: puntiamo ai play-off

Francesco Guarino1E’ il capitano della FMC Ferentino da tre stagioni: quella che inizia è la sua quarta stagione in amaranto. Francesco Guarino si gode gli ultimi giorni di vacanza in Sardegna, prima del raduno amaranto in programma domani alle 19 al Ponte Grande di Ferentino.
Francesco, per te inizia una nuova stagione in amaranto.
«Per me sarà la quarta stagione a Ferentino. Oltre Sassari, che è diventata la mia città, Ferentino è la società dove ho militato di più. Di questo ne vado orgoglioso e fiero. Penso di aver dato e fatto molto e di aver ricevuto altrettanto da Ferentino. Iniziamo un’altra stagione, deve essere una stagione di rivincita per tutti. In questi due anni abbiamo fatto bene in LegaDue; potevamo fare meglio, ci sono stati un po’ di… intoppi e tanta sfortuna. Il progetto iniziale dopo la promozione era la continuità e lo abbiamo rispettato; ma questo è l’anno in cui dobbiamo raggiungere degli obiettivi importanti».
Come hai trascorso l’estate?
«La mia estate l’ho trascorsa a Stintino, in Sardegna, a casa mia. Si sta benissimo qui. Mi rilassa e per me l’estate è ovviamente in questa meravigliosa isola con la mia famiglia».
Come ti alleni in estate, se lo fai?
«Mi sono allenato sempre, anche perché non posso fermarmi alla mia età. Ho il mio programma di preparazione fisica e l’ho rispettato più possibile per essere pronto per l’inizio della preparazione».
Inizia lunedì la stagione, che squadra è stata allestita?
«E’ importante aver confermato due giocatori importanti che hanno dato tanto come Simone (Pierich) e Ryan (Bucci). Ghersetti è una sicurezza, ci darà tanta esperienza, e sotto canestro con Biligha abbiamo un giocatore dalla grande atleticità e fisicità».
In attesa del secondo americano, si dice un gran bene di Starks. Che ne pensi?
«Non lo conosco, ho visto dei video, è giovane e bisogna essere cauti. Ma spero faccia molto bene. Ha numeri importanti. Dovremo essere tutti bravi a farlo integrare nella pallacanestro europea e specie la nostra pallacanestro».FMC Ferentino Francesco Guarino
Un mix tra conferme e giovani promettenti, questo il nuovo Basket Ferentino.
«L’esperienza c’è, così come ci sono giovani promettenti, è vero. Ora bisognerà mettersi a lavorare e diventare squadra. Questo fa la differenza. Il gruppo è fondamentale e spero quanto prima sia completato il roster. Capisco che non sempre è facile, specie per gli americani, ma per noi sarà importante avere il roster al completo il più presto possibile».
Che campionato di A2 Gold sarà?
«La A2 Gold sarà sempre un campionato molto equilibrato. Ci sono ancora tanti giocatori senza contratto e questo fa pensare che il mercato sarà ancora molto lungo. Torino e Napoli sono le due battistrada, ma noi siamo subito dietro. Mi aspetto ancora un finale di mercato molto sorprendente».
Tutti si aspettano ora i play-off da Ferentino. E tu?
«E’ il nostro obiettivo e, da desiderio di ciascuno di noi a inizio stagione, deve diventare poi realtà. La società sta facendo tantissimo e noi dobbiamo ripagarla quest’anno nel migliore dei modi. La nostra ambizione deve essere questa. Sono stanco di andare in ferie a marzo o aprile».
I  tifosi sono un punto di forza per te, cosa vuoi dire loro?
«Ai tifosi dico che dal primo giorno che sono arrivato a Ferentino sono stati un punto di forza importante. Vorrei che tornassero a essere quelli del primo anno, quelli che ci sono vicini sempre, in ogni partita, e che ci incoraggiano con grande tifo. Bisogna capire che in un’annata ci possono essere momenti di difficoltà, ma che la vicinanza alla nostra squadra è fondamentale. Insieme possiamo fare bene, ne sono certo».
L’appuntamento per tutti è a lunedì per il raduno e poi a settembre l’esordio in casa dopo le prime settimane di preparazione.
«Abbiamo bisogno dei nostri tifosi. Anche durante il precampionato. Sono sicuro che così si può lavorare meglio. Vi aspetto in tanti e come sempre forza Ferentino!». (Alessandro Andrelli – Addetto Stampa Basket Ferentino)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni