Atuttapagina.it

Frosinone, Regione invasioni creative: rivive il racconto di Medea

Maternity Blues MedeaL’arte si libera in ogni angolo della città di Frosinone con la forza creativa e la capacità di sovvertire gli spazi, le storie e i luoghi comuni attraverso le visioni e gli interventi degli artisti invasori. RIC – Regione Invasioni Creative prosegue il pittoresco percorso itinerante proponendo al pubblico, tra gli appuntamenti di venerdì (ore 21:30), “Maternity Blues (from Medea)” dall’omonimo romanzo di Grazia Verasani, per la regia di Elena Arvigo, anche attrice in scena con Lorenza Indovina, Elodie Treccani, Xhilda Lapardhaja e con le musiche di Giuseppe Fraccaro.
La riflessione è sull’istinto materno. Elena Arvigo sceglie di parlare di un argomento tanto delicato e antico quanto attuale: Medea è l’eterna domanda sulla legittimità di dare la vita e di dare la morte. Quattro storie di donne, madri infanticide che vediamo recluse in uno spazio angusto, ciascuna con il proprio mondo di ricordi, libri, sigarette, lettere, a condividere e reinventarsi dopo il buio di quel gesto, di un istante che ha diviso il mondo e la vita in due metà.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni