Atuttapagina.it

Frosinone, tentativo di furto all’interno di un’auto nel centro storico

Polizia1Era circa l’una e mezza della notte di ieri quando una donna ha chiamato il 113 perché aveva visto due uomini rubare all’interno di una macchina parcheggiata in via Moccia, a Frosinone.
Le Volanti della Polizia hanno impiegato pochi minuti ad arrivare sul posto e a constatare che il vetro di una Opel Corsa era stato sfondato ed il suo interno messo a soqquadro.
In via Moccia i poliziotti hanno trovato anche la signora che aveva dato l’allarme e che ha fornito loro una minuziosa descrizione dei due ladri.
Le caratteristiche fornite dicono qualcosa agli uomini della Polizia, che ben conoscono i pregiudicati che si aggirano nella zona e che sono specializzati in questo tipo di “imprese”.
Le due auto della Polizia si dividono e cominciano a battere le strade della zona alta della città.
Poco distante da via Moccia gli agenti trovano i documenti rubati all’interno della vettura.
I poliziotti sono convinti che i ladri si aggirino ancora in zona in cerca di altre auto da colpire.
Il loro fiuto non sbaglia: poco dopo, infatti, vedono due giovani che corrispondono alla descrizione e che gli agenti conoscono bene. La Volante si ferma e li controlla.
I due individui, entrambi ventenni, cominciano a mostrare segni di agitazione e di insofferenza e, nelle tasche del più grande, viene trovato un coltello a serramanico.
Il cerchio si chiude: per loro scatta la denuncia per furto aggravato in concorso, possesso ingiustificato di arma da taglio e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni