Atuttapagina.it

Settefrati: fedeli, autorità e volontari per la Madonna di Canneto

Settefrati, Madonna di CannetoSi sono svolti nel comune di Settefrati, dal 18 al 22 agosto, i rituali, storici festeggiamenti in onore della Madonna di Canneto.
L’evento religioso, di antichissima origine, come ogni anno ha visto la partecipazione di migliaia di pellegrini, tra i quali anche anziani e tantissimi giovani provenienti non solo dalla provincia di Frosinone, ma anche dal Molise, dall’Abruzzo e dalla Campania. I fedeli hanno raggiunto il Santuario per rendere omaggio a Maria Santissima di Canneto e vivere giorni di festa e di preghiera, nella splendida valle inserita nel Parco Nazionale d’Abruzzo.
Insieme con il Vescovo della Diocesi di Sora, Aquino e Pontecorvo, il commissario straordinario della Provincia di Frosinone e i sindaci di diversi Comuni, anche il Prefetto Emilia Zarrilli non ha voluto mancare all’evento, del quale ha sottolineato il profondo significato religioso e la particolare forza attrattiva verso migliaia di fedeli di ogni età.
Il Prefetto Zarrilli ha elogiato, inoltre, l’organizzazione messa a punto per la gestione dei festeggiamenti, protrattisi per più giorni, evidenziando come i pellegrini, pur presenti in gran numero nella vallata, hanno potuto partecipare alla manifestazione in tutta sicurezza e con la massima serenità, grazie all’impegno profuso dall’amministrazione comunale di Settefrati, dalle Forze dell’Ordine, dalla Croce Rossa Italiana, dall’Ares 118 e da tutti i volontari che si sono prodigati per assistere i fedeli. Un contributo come sempre notevole da parte di tutti per la riuscita di un momento di fraternità e di pace dal carattere unico.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni