Atuttapagina.it

Weekend di Ferragosto, denunciati 3 automobilisti per guida in stato di ebbrezza

PoliziaPer via del significativo aumento del traffico lungo le principali arterie stradali ed autostradali della nostra provincia in occasione del lungo weekend di Ferragosto, la Polizia Stradale di Frosinone ha intensificato i servizi di vigilanza e prevenzione, allo scopo di garantire la sicurezza e la fluidità degli spostamenti.
In particolare, tra giovedì 14 e domenica 17 agosto, sono state impiegate oltre 20 pattuglie al giorno, dislocate nei punti nevralgici della rete autostradale e lungo le più importanti direttrici del territorio provinciale per assicurare controlli specifici ai veicoli.
Il personale impiegato ha fornito la necessaria assistenza agli utenti in difficoltà e le informazioni sulla percorribilità degli itinerari e dei percorsi alternativi prescelti.
Nel corso del servizio gli agenti della Polizia Stradale hanno sottoposto a controllo 500 veicoli e 700 persone, procedendo all’accertamento complessivo di oltre 200 violazioni.
L’impiego di sofisticate apparecchiature come il telelaser ha consentito di effettuare mirati controlli sulle vie di grande comunicazione della provincia, contestando circa 40 infrazioni per il superamento dei limiti di velocità con il ritiro di 13 patenti.
Analoghi servizi, svolti con l’utilizzo di precursori ed etilometri, hanno permesso di denunciare 3 soggetti per guida in stato di ebbrezza alcolica.
Sono state, inoltre, contravvenzionate perché sprovviste di polizza assicurativa nove persone, mentre una è stata denunciata poiché trovata in possesso di un contratto risultato essere falso.
Particolarmente impegnativo è stato, poi, il contributo fornito dagli uomini delle Sottosezioni Autostradali di Cassino e Frosinone, chiamati a garantire la massima tempestività ed efficacia negli interventi resisi necessari a seguito di alcuni gravi incidenti che hanno interessato il tratto frusinate dell’A1.
Di fondamentale importanza, infine, si è rivelato il coordinamento operativo con il personale sanitario del 118 e dei Vigili del Fuoco, che ha consentito di ridurre al minimo i disagi per gli automobilisti in coda, ripristinando la regolarità della circolazione in tempi ragionevoli.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni