Atuttapagina.it

3.000 paia di scarpe rubate nel furgone, arrestato sulla Cassino-Avezzano

PoliziaNel tardo pomeriggio di venerdì una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Sora ha fermato per un controllo un furgone in transito sulla superstrada Cassino-Sora-Avezzano, diretto a sud.
Il conducente, un quarantaseienne partenopeo, ha mostrato sin da subito segni di nervosismo che hanno insospettito gli agenti.
Una verifica sulla regolarità della documentazione del mezzo ha consentito di accertare che il furgone è stato rubato nel parcheggio di un’azienda di Teramo nello scorso mese di giugno.
Gli agenti a quel punto hanno effettuato una perquisizione all’interno del veicolo, trovando diversi arnesi atti allo scasso, tra i quali un “piede di porco”, sei torce e diversi cacciaviti di grosse dimensioni, oltre ad un insolito carico: 3.000 scatole contenenti altrettante paia di scarpe di fattura artigianale.
I primi accertamenti sulla refurtiva hanno consentito di accertare che la stessa è stata trafugata, nottetempo, da un calzaturificio della provincia di Fermo, che ne ha denunciato il furto.
L’uomo è stato arrestato: dovrà, infatti, rispondere di ricettazione e furto, mentre il furgone e la merce, del valore di 250.000 euro, sono stati sequestrati in attesa di perfezionare le procedure per la loro restituzione ai legittimi proprietari.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni