Atuttapagina.it

Frosinone, blitz nei negozi di frutta: chiuso un punto vendita, due denunce, sequestrati 20 quintali di prodotti

FruttaE’ iniziata alle prime ore di questa mattina una mirata attività di controllo sulle rivendite di prodotti ortofrutticoli a Frosinone.
Una azione congiunta, che ha visto la collaborazione tra Polizia, Carabinieri, Polizia Locale, personale Asl ed Ispettorato del lavoro, ciascuno impegnato per i profili di specifica competenza.
Un lavoro prezioso ed altamente qualificato quello condotto dai vari partner, che ha consentito di verificare la posizione amministrativa dei titolari delle attività commerciali e dei loro dipendenti.Frutta
Particolare attenzione è stata rivolta al controllo sulle condizioni igienico-sanitarie dei locali e sullo stato di conservazione della merce.
Venti quintali di prodotti ortofrutticoli sono stati sequestrati, per la successiva distruzione, in quanto risultati contaminati.
Chiuso un punto vendita situato nella parte bassa della città per ragioni igienico-sanitarie.
Due i titolari denunciati per favoreggiamento dell’immigrazione e sfruttamento della mano d’opera lavorativa.
Frutta1Due i provvedimenti di espulsione emessi nei confronti di cittadini egiziani.
Proseguirà il sapiente coordinamento tra le Forze di Polizia, che, con l’attività di oggi, ha consentito, oltre a far emergere irregolarità amministrative sia sul piano lavorativo che sulla corretta posizione sul territorio nazionale, anche a rafforzare la sicurezza dei consumatori, eliminando dal mercato prodotti alimentari non idonei al consumo.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni