Atuttapagina.it

Frosinone, Ottaviani: per il ponte di Bailey faremo da soli

Viadotto Biondi comune23«A distanza di un anno e mezzo dalla frana sul viadotto Biondi non abbiamo certezza sui tempi e sulle opere che sono di competenza della Regione», ha dichiarato il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani all’indomani della conferenza dei servizi tenutasi alla Pisana, che non ha registrato sostanziali passi avanti. «Non vogliamo accusare nessuno – ha proseguito il primo cittadino – perché tanto il risultato finale cambierebbe poco, ma certamente la situazione è diventata insostenibile. Un capoluogo diviso a metà, con un centro storico che rischia la paralisi, credo che sia una situazione assolutamente intollerabile, anche nell’estremo meridione. La conferenza dei servizi che si è tenuta in Regione ha acclarato, soltanto, l’impossibilità di continuare con il progetto iniziale redatto dalla Pisana, per una serie di difficoltà tecniche ed operative. A questo punto il Comune di Frosinone è costretto ad avocare a sé la competenza della pratica, con la formula della somma urgenza, per la realizzazione del ponte di Bailey, poiché sotto il profilo della viabilità urbana e delle condizioni di sicurezza, in caso di calamità, non possiamo permetterci il lusso di poter registrare la carrabilità del solo viale dell’America Latina, tenuto conto del fatto che viale Mazzini ha già presentato in passato piccoli cedimenti strutturali. Al Consiglio comunale di fine mese illustreremo il progetto di massima del ponte di Bailey. Se, poi, dovessimo ricevere qualche soldo per l’opera da parte della Regione, sicuramente ringrazieremo con grande senso civico e politico per l’eventuale interessamento».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni