Atuttapagina.it

Nuovo appuntamento con Convivium: si parlerà delle origini della paura

Convivium«Il sentimento più forte e più antico dell’animo umano è la paura e la paura più grande è quella dell’ignoto». Così parlò Howard Phillips Lovecraft, maestro americano della letteratura da brivido, descrivendo il più ancestrale dei sentimenti dell’uomo. Sabato, dalle 19:30, nella suggestiva location dell’hotel Best Western Fiuggi Terme, gli amici di Convivium si ritroveranno insieme per discutere di uno dei più affascinanti ed introspettivi argomenti della psiche umana: la paura. Perché abbiamo paura? La paura è uno stato psicobiologico che accompagna l’uomo fin dal Neolitico. Un vasto territorio al confine tra realtà esterna e mondo interiore si è progressivamente formato, da allora ai giorni nostri, epoca in cui, per fortuna, il grado di sicurezza vitale è il maggiore mai raggiunto nella storia umana. E, tuttavia, continuiamo ad avere paura. Grazie al prezioso contributo della dottoressa Manuela Tartari si ripercorrerà il cammino delle paure e svelarne il contenuto fantastico per determinare un confine tra il mondo in cui tali stati d’animo prosperano senza controllo e il mondo reale in cui la paura si vince con il duro lavoro e l’assunzione di responsabilità. “L’origine delle paure”, questo il titolo di questo interessante 39° evento, realizzato sempre grazie al meticoloso lavoro costante dei due fondatori dell’associazione Convivium, Quirino Zangrilli e Annarita Alviani, in collaborazione con Alberto Scerrati, Sisto Ceci, Antonella Chiappini e l’eccellente supporto grafico di Luca Zangrilli. Naturalmente, come in ogni occasione, il tutto sarà accompagnato dalla raffinata cucina dell’hotel Fiuggi Terme, che proporrà ai convivianti un succulento menù di golose specialità. Manuela Tartari nasce a Torino nel 1953. Laureata in filosofia nel 1976 e successivamente formata in psicologia clinica, ha completato la formazione psicoanalitica con un membro della Società internazionale di Micropsicoanalisi. Nel 1978 ha iniziato a collaborare con l’Università di Torino lavorando anche come psicologo infantile, presso i Servizi territoriali piemontesi. Ha svolto diverse attività in qualità di formatore: docente in Psicolinguistica presso l’Istituto Superiore di Psicologia Sociale, docente in Psicologia presso le Asl e i servizi socio assistenziali, supervisore di Infant Observation, conduttore di gruppo in diverse realtà professionali. Ha approfondito anche l’intervento psicoanalitico rivolto alla coppia e alla famiglia, divenendo membro dell’Associazione Internazionale di Psicoanalisi della Coppia e della Famiglia. Ha conseguito un dottorato in Antropologia sociale presso l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi. Ha partecipato a numerosi convegni specialistici e scritto alcune decine di articoli. E’ divenuta membro didatta dell’Istituto Italiano di Micropsicoanalisi: oggi pratica l’attività psicoterapeutica e micropsicoanalitica privatamente.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni