Atuttapagina.it

Un nuovo schiacciatore per Sora, arriva Daniel Bacca

Globo Sora Daniel Bacca Claudia Di LolloNuovo colpo di mercato per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, che rinforza il suo reparto di schiacciatori con l’arrivo di Daniel Bacca.
Nel pieno della terza settimana di preparazione atletica e dopo dieci giorni di prove e test, Bacca entra a far parte del team dei coach Soli e Colucci e per la prima volta militerà nel campionato di Serie A2.
L’atleta, nato a Campi Salentina in provincia di Lecce il 9 maggio 1990, è già concentratissimo sull’obiettivo stagionale e sta lavorando duramente con i nuovi compagni per vivere al meglio l’opportunità e il riscatto che aspettava da anni.Globo Sora Daniel Bacca Claudia Di Lollo1
«Purtroppo – racconta Daniel -, per svariati motivi sono stato un pochino sfortunato nella mia carriera pallavolistica. Ho percorso sempre strade un po’ buie, nelle quali, pur meritando qualcosa, chi doveva vedere non ha visto. Ora, invece, sono proprio sicuro e convinto che sia arrivato il mio momento: con l’aiuto delle persone giuste sono finalmente approdato in questo sistema pieno di strade illuminate. Toccare questo livello è sempre stato il mio obiettivo. È arrivato un po’ tardi, ma sono positivo: quindi meglio tardi che mai. Per questo devo ringraziare il mio grande amico Ninni De Nicolo, direttore sportivo della Exprivia Molfetta, che con la sua professionalità e competenza nell’ambiante mi ha saputo consigliare e aiutare nel migliore dei modi, proponendomi tutto questo. Quando Ninni mi ha prospettato la possibilità, non ci ho pensato su due volte e sono corso a Sora per un periodo di prova durato circa dieci giorni e finito nel miglior modo possibile. Ora si inizia a fare sul serio, cercherò di vivere tutto con atteggiamento positivo e di rendermi il più possibile disponibile per i miei allenatori e compagni per cercare di sfruttare al massimo questa bellissima occasione. Mi godo e mi concentro sul presente senza pensare troppo al futuro, ma solo cercando di crearlo. Compagni, società e ambiente in generale mi hanno dato da subito una ottima impressione su tutti i fronti. Alcuni giocatori li avevo già conosciuti negli anni passati in campo da avversari, mentre nella società la cosa che per prima ho notato è stata la grande organizzazione e disponibilità di tutti. Mi trovo molto bene anche con le metodologie di lavoro, sia in palestra pesi nel centro Sportfly che al palazzetto con gli allenamenti tecnici: è tutto molto intenso, però sono convinto che lavorare in questa maniera ha i suoi vantaggi. E io ora sto lavorando intensamente per cercare di allineare tutti i miei gesti tecnici al livello della categoria, diciamo mi sto impegnando al massimo per prendere i tempi e i ritmi giusti per un atleta come me votato sicuramente all’attacco e che ha fatto il salto di categoria. I miei compagni di reparto in questo mi danno una grossa mano in quanto sono davvero competitivi e questo ovviamente è un grosso stimolo a fare sempre meglio. Cercherò di prendere tutti loro a esempio perché sono ragazzi che militano in questo campionato da anni e hanno faticato per arrivare e restare dove sono, quindi ascolterò tutti i loro consigli e prenderò tanti spunti. Sono all’esordio nella categoria, anche se qualche sapore e odore l’ho già vissuto tra le fila di Molfetta allenandomi con loro nei periodi dei play-off. A Molfetta è legata anche la promozione in Serie A2 che posso vantare di avere nel palmares dopo la vittoria della B1 nella stagione 2010/2011. Affronterò tutto con umiltà, concentrazione e tanto lavoro». (Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

Foto di Claudia Di Lollo

Globo Sora Daniel Bacca Claudia Di Lollo2

Globo Sora Daniel Bacca Claudia Di Lollo3

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni