Atuttapagina.it

Avezzano-Roccasecca, il treno è tornato a far sentire il suo fischio lungo il corso del Liri

TrenoMercoledì mattina, alle 5:45, è partito da Avezzano il primo treno ordinario, che ha solcato i binari, per buona parte appena rinnovati, della ferrovia Avezzano-Roccasecca.
Commozione tra i membri del Comitato “Salviamo la Ferrovia Avezzano Roccasecca” che hanno partecipato festosi al primo viaggio del treno. Con l’occasione hanno avuto modo di farsi conoscere fisicamente ai passeggeri che, di stazione in stazione, hanno deciso di tornare ad usufruire di questo prezioso servizio di trasporto, offrendo loro la colazione e chiedendo di fornire tutti quei suggerimenti necessari a perfezionare e migliorare il servizio.
Durante il viaggio di ritorno si è, invece, avuto modo di apprezzare i lavori all’armamento svolti in questo periodo di chiusura e che hanno riguardato soprattutto il tratto abruzzese della linea. Qui oggi i convogli circolano su solide traverse di cemento armato precompresso e rotaie simili a quelle in uso sulle linee principali, a tutto vantaggio della sicurezza e del comfort di viaggio.
Il Comitato ringrazia il sindaco Tersigni che ha accolto in tenuta ufficiale a Sora il treno di ritorno da Cassino. Assenti, invece, tutti gli altri sindaci della Valle Roveto e del Liri ed i rappresentanti locali provinciali e regionali.
Come più volte ripetuto, la “missione” del Comitato non si esaurisce qui. Anzi, continua più tenace di prima.
«Siamo consapevoli – dichiarano i rappresentanti del Comitato – che il servizio presenti ancora molte pecche. Stiamo ricevendo tantissimi messaggi di soddisfazione, ma anche per segnalare ritardi e disagi. Rassicuriamo che, per quanto di nostra conoscenza, dovrebbe trattarsi di un rodaggio iniziale: personale FS è presente a bordo per prendere traccia delle problematiche e risolverle al più presto».
Perché la linea possa dirsi veramente a pieno regime mancano ancora all’appello alcuni interventi.
Primo fra tutti, il Comitato ritiene che quanto prima vadano ripristinati i punti di incrocio a Balsorano e Civitella Roveto, temporaneamente bloccati, e che penalizzano la regolarità dell’esercizio.
Nei prossimi giorni, inoltre, il Comitato si incontrerà a Roma con l’Assessorato ai Trasporti del Lazio e Trenitalia per discutere di possibili modifiche ed integrazioni all’orario attuale, auspicando che all’incontro possa partecipare l’omologa struttura abruzzese o, diversamente, che questa possa comunque concedere l’incontro più volte invocato.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni