Atuttapagina.it

Basket, Ferentino espugna Napoli all’esordio (69-75)

Fmc Ferentino ThomasEsordio e vittoria in trasferta per la FMC Ferentino, che si impone 69-75 al PalaBarbuto di Napoli contro la Givova di coach Calvani. Gara sempre condotta dai ciociari, che hanno avuto fino a 16 punti di vantaggio nel secondo periodo. Quintetti iniziali con Allegretti, Sabbatino, Jackson, Ganeto e Brooks per Napoli; Starks, Bucci, Ghersetti, Biligha e Thomas per la FMC.
Palla a due per Napoli con Brooks. Il primo canestro della stagione 2014-2015 per la FMC è di Bucci con una tripla. Avvio tutto di marca amaranto, con Biligha e Bucci che realizzano il 7-0 dopo 2’13”. Napoli si sblocca con 5 punti consecutivi di Brooks e 2 triple di Ganeto e Jackson per il contro break di 11-0 e il parziale di 11-7. Ferentino si ritrova con Ghersetti che a metà frazione porta la FMC sul -2. Poi gli amaranto trovano il pari con il primo canestro di Starks (11-11). Ganeto sbaglia dall’arco e sul capovolgimento di fronte Ghersetti segna la tripla che costringe coach Calvani al timeout. Ferentino si porta sul +5 con Allodi. Amaranto che si mantengono in vantaggio e sfruttano gli errori dei partenopei. Dopo il +6 di Thomas per la FMC, il finale di frazione è di 18-22 con il canestro di capitan Guarino e il successivo errore dalla grande distanza di Jackson.Fmc Ferentino
La FMC gioca bene anche nei secondi 10′ e aumenta il proprio vantaggio dopo 3′ raggiungendo con Thomas e Bucci il +10. I ciociari sfruttano le giocate in velocità e dal perimetro e, dopo il 26-35 del 15′, Guarino e compagni riescono a raggiungere fino ai 16 punti come gap favorevole sul 26-42 grazie a due liberi di Thomas. La difesa amaranto costringe a conclusioni forzate i padroni di casa, che tornano negli spogliatoi sul +15 (30-45), con un break favorevole agli amaranto di 12-23.
L’ex Allegretti realizza il primo canestro del secondo tempo, poi Thomas e due liberi di Ghersetti riportano la FMC sul +14 (34-48). Napoli cerca in ogni modo un break per riaprire la partita. Spinelli piazza un break di 4 punti che riporta Napoli sul -11 (41-52). E’ sempre Thomas a dare continuità nel rendimento agli amaranto, che a metà frazione sono sul +13. Due liberi di Brkic danno il via a un break favorevole ai partenopei, che con Spinelli a 2’29” dalla fine della frazione torna sotto la doppia cifra di svantaggio (48-57). Gramenzi richiama i suoi in panchina per dare ulteriori indicazioni. Un paio di errori in attacco dei gigliati consentono a Brooks e Brkic di ridurre ancora lo svantaggio sul 52-57 con 50″ da giocare. Capitan Guarino chiude nel migliore dei modi la frazione per i ciociari con 2 conclusioni fondamentali, la seconda a 6″ dalla fine per il 52-61, con il quale le due formazioni tornano alle rispettive panchine.
Fmc Ferentino1La quarta frazione si apre ancora all’insegna di Guarino, che realizza il canestro del +11. Napoli perde ancora palla e consente a Pierich di realizzare la tripla del 52-66. Dopo un paio di errori gratuiti Jackson e Ganeto sbloccano la Givova dal perimetro. La gara è giocata a viso aperto e la FMC con Pierich ritrova al 34′ il canestro per il 60-68. Tanti errori dal perimetro caratterizzano la fase centrale dell’ultima frazione, con i laziali che, però, riescono con Ghersetti a tornare sulla doppia cifra di vantaggio (60-70). Napoli insiste con conclusioni dalla grande distanza, ma gli errori di Jackson e Ganeto consentono poi a Bucci di segnare il +12 (60-72) e costringere al timeout Calvani con 3’48” alla fine. Brooks e Brkic piazzano un ottimo break che consente alla Givova di riportarsi sotto nel punteggio, complice anche i tanti errori di Ferentino. Jackson poi costringe coach Gramenzi al timeout sul 69-72 dopo un parziale di 9-0. Al rientro Guarino sbaglia, su capovolgimento di fronte sbaglia anche Brooks in contropiede. Dopo 3 falli consecutivi di Napoli, prima due volte su Biligha, poi su Guarino, arriva il bonus per gli amaranto, che non sbagliano proprio con il proprio capitano a 19″ dalla sirena finale con il punteggio di 69-74. Calvani chiede timeout. Ganeto sbaglia ancora dalla grande distanza. Fallo immediato di Brooks su Biligha, che va in lunetta con 10″ da giocare. Il pivot amaranto fa 1/2 per il 69-75. Nuovo timeout per Napoli. Malaventura sbaglia dalla grande distanza, rimbalzo difensivo di Thomas che protegge palla fino alla fine dell’incontro. La FMC Ferentino sbanca il PalaBarbuto di Napoli con il punteggio finale di 69-75. Una gara condotta per quasi tutti i 40′ di gioco da parte degli amaranto, che chiudono con tre uomini in doppia cifra (Guarino 16, Thomas 16 e Pierich 15). Domenica prossima esordio al Ponte Grande (ore 18) contro Trapani, che ha vinto in casa contro la matricola Mantova per 80-74. (Alessandro Andrelli – Addetto Stampa Basket Ferentino)

GIVOVA NAPOLI: Allegretti 4, Sabbatino, Jackson 14, Ganeto 10, Brooks 21, Metreveli ne, Malaventura, Spinelli 12, Trabellesi ne, Esposito ne, Brkic 8. Allenatore: Calvani.
FMC FERENTINO: Starks 4, Bucci 9, Ghersetti 8, Biligha 5, Thomas 16, Guarino 16, Roffi Isabelli ne, Allodi 2, Pierich 15, Martino. Allenatore: Gramenzi.
Arbitri: Moretti di Marsciano, Boninsegna di Paderno Dugnano, Capurro di Reggio Calabria.
Parziali: 18-22, (12-23) 30-45, (22-16) 52-61, (17-14) 69-75.
Statistiche: Napoli: 24/64 da 2, 7/26 da 3, 14/16 da tl, 37 rimb (14 Brooks), 10 as, 11 pp, 3 re; Ferentino: 30/64 da 2, 6/16 da 3, 9/11 da tl, 35 rimb (10 Ghersetti), 15 as, 8 pp, 6 re.

Fmc Ferentino2

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni