Atuttapagina.it

Basket, Ferentino: rimonta fallita contro Trapani

Fmc Ferentino BucciSconfitta casalinga all’esordio di fronte ai propri tifosi per la FMC Ferentino, che rincorre per tutta la gara e nel finale è costretta al ko con Trapani con il punteggio finale di 62-68. Era la prima di tre sfide in sette giorni (mercoledì Biella, poi in casa Barcellona). Prima della gara un minuto di silenzio, così come su tutti i campi, per ricordare l’arbitro internazionale Michele Cagnazzo. Quintetti in campo con Starks, Bucci, Ghersetti, Biligha e Thomas per la FMC; Renzi, Meini, Baldasarre, Bray e Ferrero per Trapani.
Primo canestro della gara, dopo la palla a due favorevole ai granata, per Ferrero. Risponde Ghersetti per la FMC. La gara si gioca a viso aperto, con gli amaranto che vogliono bissare il successo di Napoli ottenuto sette giorni fa. A metà frazione c’è perfetta parità (11-11). Trapani con Bray riesce a piazzare il primo break sull’11-16 e costringe Gramenzi al timeout. Per Ferentino in campo Pierich e Allodi per Biligha e Thomas. All’8′ ci sono già tre falli per Ghersetti e due per Ferrero. Trapani chiude la prima frazione avanti 17-24.
Si torna in campo e subito per gli ospiti c’è il primo vantaggio in doppia cifra sul 17-27 grazie al 2+1 di Renzi. Ferentino prova a reagire, ma Bossi al 12′ piazza la tripla del +13 (19-32). Si gioca a gran ritmo e Trapani riesce a sfruttare al meglio i propri tiratori, lasciando poco spazio in contropiede agli amaranto. Sotto canestro Trapani recupera più rimbalzi e non lascia spazio ai ciociari, che al 15′ sono sotto 23-38. I siciliani sfruttano il momento no amaranto e raggiungono fino a 17 lunghezze di vantaggio (23-40) al 16′. La risposta della FMC non tarda ad arrivare con la tripla di Pierich e l’ottima difesa di Guarino, che costringe al timeout Lardo sul 26-40 con 3’12” da giocare. Ferentino aumenta la pressione in difesa e trova un antisportivo su Guarino e successivi liberi di Thomas che riportano sotto i ciociari sul 30-40 con 2’26” dall’intervallo. Prosegue il forcing amaranto in difesa e sul recupero di Guarino è ancora Thomas in contropiede a realizzare il -8 al 18′, con Lardo che richiama i suoi in panca. Dopo un break di 9-0 per la FMC è Renzi a trovare due liberi a 22″ dall’intervallo che sbloccano i trapanesi. Ultimo possesso per Starks, che però sbaglia: squadre negli spogliatoi sul 32-42 per Trapani.
Ferentino torna in campo con la giusta determinazione e aggressività difensiva. Trapani, però, non molla e risponde colpo su colpo. Dopo una lunga assenza, causa falli, coach Gramenzi richiama in campo Ghersetti, che dà respiro ai lunghi amaranto. A metà frazione la FMC è sotto 39-50, ma non molla e lotta sostenuta dal proprio pubblico, rientrando spesso sotto la doppia cifra di scarto. Bucci trova un paio di ottime conclusioni dal perimetro, ma Trapani non lascia scampo e con Renzi e Ferrero si mantiene avanti con un buon gap (45-58 al 29′). La frazione si conclude con una schiacciata di Evans e la penetrazione di Thomas, che fissa il punteggio sul 47-60 in favore degli isolani.
Inizio di quarto periodo sempre ad altissimo ritmo. Ferentino cerca di sfondare in ogni modo la difesa trapanese, il punto di forza di coach Lardo per tutta la gara. Bucci e Thomas riportano sul -9 gli amaranto al 32′ (51-60). Thomas subisce fallo in attacco ed esalta gli oltre 1.200 spettatori del Ponte Grande. Ancora Bucci trova un super canestro in allontanamento per il -7, ma è poi Ghersetti ad esaltare nuovamente il popolo gigliato con un rimbalzo offensivo trasformato in due punti per il 55-60 a 6′ esatti dalla fine con un parziale aperto di 8-0. Lardo richiama i suoi. Al rientro dal timeout Evans subisce in penetrazione la stoppata di Biligha. Capovolgimento di fronte e Ghersetti commette fallo in attacco (4) e lascia il parquet per Pierich. Renzi sblocca i granata dopo 5′ di astinenza. Seconda palla persa consecutiva per Ferentino e fallo subito da Evans. Nuovo possesso per Trapani e fallo tecnico per simulazione fischiato a capitan Guarino. Punteggio a 4’30” dalla fine di 55-62 per Trapani, che gioca con il cronometro per far stancare la difesa ciociara e far trascorrere più secondi possibili. Biligha segna il canestro del -5 con 3′ da giocare (57-62). La difesa dei gigliati cresce e Trapani sbaglia ancora. E’ un finale al fotofinish e ricco di emozioni. Guarino commette fallo su Meini che va dalla lunetta e fa 2/2 (57-64 al 38′). Errori da una parte e dall’altra con Ferentino che a 1’11” segna la tripla da oltre sette metri di Bucci con fallo di Bray. L’italoamericano non sbaglia dalla lunetta per il 61-64. La Lighthouse sbaglia ancora in attacco e in transizione la FMC trova il fallo della difesa granata su Thomas con 37″ da giocare. L’americano fa 1/2 per il 62-64. Trapani in attacco, fallo contestato su Bray che va in lunetta con 18″ da giocare e fa 2/2 per il 62-66. Timeout FMC. Rimessa Guarino da metà campo, Pierich per Thomas che forza e sbaglia. Trapani in contropiede sigla la vittoria con la schiacciata di Ferrero. Gramenzi chiama un altro timeout con 5″ alla sirena. Bucci non trova il canestro e sul punteggio di 62-68 Trapani sbanca il Ponte Grande. Mercoledì turno infrasettimanale per la A2 Gold e per la FMC c’è la trasferta di Biella (ore 20:30). (Alessandro Andrelli – Addetto Stampa Basket Ferentino)

FMC FERENTINO: Guarino 4, Starks 2, Roffi Isabelli ne, Allodi, Bucci 19, Pierich 3, Ghersetti 10, Martino ne, Biligha 4, Thomas 20. Allenatore: Gramenzi.
LIGHTHOUSE TRAPANI: Renzi 19, Meini 4, De Vincenzo ne, Baldassarre 6, Bossi 6, Urbani ne, Bray 7, Ferrero 11, Evans 11, Conti 4. Allenatore: Lardo.
Arbitri: Roberto Materdomini di Grottaglie, Sergio Noce di Latina e Paolo Lestingi di Anzio.
Parziali: 17-24, (15-18) 32-42, (15-18) 47-60, (15-8) 62-68.
STATISTICHE – Ferentino: 21/44 da 2, 4/17 da 3, 8/9 da tl, 27 rimb (6 Biligha), 11 as, 13 pp, 6 re, 57 val (17 Bucci); Trapani: 19/39 da 2, 5/18 da 3, 15/16 da tl, 38 rimb (9 Baldassarre), 12 as, 19 pp, 5 re, 70 val (18 Renzi).

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni