Atuttapagina.it

Calcio, Frosinone ko con l’Entella ma ora niente processi

Stellone Lisi2Il Frosinone perde con la Virtus Entella per 1-0 ma conserva il primo posto in classifica, anche se adesso non più da solo. Si temeva tantissimo la formazione ligure, perché si tratta di una squadra che riesce a non far giocare l’avversario e perché il campo sintetico non è propriamente amato dai calciatori giallazzurri, come dimostrano le partite contro lo Spezia e la Pro Vercelli, altre compagini affrontate su quel tipo di campo.
In più il Frosinone ci ha messo un pizzico di superficialità: troppa leziosità e poca concretezza, è stato questo il difetto visto oggi nella squadra di Stellone. Le critiche al Frosinone devono finire qui, perché non è assolutamente il caso di fare drammi per la sconfitta, né di istruire processi. Sarebbe ingeneroso per quanto fatto di buono dalla squadra fino a questo momento, oltre che clamorosamente autolesionistico.
E allora si può dire che è arrivato uno stop contro un avversario scorbutico, al termine di una partita sicuramente non delle migliori del Frosinone ma che non deve lasciare alcuno strascico. I giallazzurri hanno sofferto forse più del previsto le assenze odierne e anche questo va considerato nell’analisi della partita. Ci si può immediatamente rialzare: martedì sera sarà di nuovo campionato con l’arrivo del Varese al Matusa. Il Frosinone, in ogni caso, resta primo in classifica con Carpi, Bologna e Trapani: un buon motivo per sorridere, con la consapevolezza che l’obiettivo resta sempre quello della salvezza.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni