Atuttapagina.it

Commemorazione dei defunti, Frosinone ricorda i civili caduti in guerra

Cimitero FrosinoneIl Comune di Frosinone, grazie all’operato dei servizi tecnici e manutentivi, con il coordinamento del consigliere delegato Sergio Crescenzi e dell’assessore all’Ambiente Francesco Trina, ha effettuato una serie di opere di restyling per conferire miglior decoro al cimitero comunale, anche in considerazione della commemorazione dei defunti.
Come da tradizione, il 2 novembre, giorno della commemorazione dei defunti, il Comune di Frosinone ha organizzato una solenne cerimonia per celebrare adeguatamente questa importante ricorrenza.
La celebrazione si svolgerà presso il cimitero secondo un programma che prevede la deposizione di una corona d’alloro per la commemorazione dei civili caduti in guerra della città di Frosinone e sarà officiata una Santa Messa nella  Cappella del cimitero comunale.
La cerimonia avrà inizio alle 11 con lo schieramento del picchetto armato e delle rappresentanze presso l’ingresso del cimitero (parteciperanno il Comando del 72° stormo “De Salvia”, che fornirà un picchetto d’onore di dodici unità, e le rappresentanze del 41° Rgt. Cordenons, del 72° Stormo De Salvia, del Comando provinciale dei Carabinieri, del Comando provinciale della Guardia di Finanza e le associazioni combattentistiche e d’Arma); alle 11:10 resa degli onori a S.E. il Prefetto di Frosinone e al Comandante del Presidio Militare; alle 11:15 composizione del corteo e trasferimento nella cappella del Cimitero per la celebrazione della Santa Messa; alle 11:20 schieramento del personale all’interno della cappella; alle 11:30 Santa Messa con la partecipazione del personale comandato in rappresentanza; alle 12:15 schieramento del picchetto nel piazzale antistante il Cimitero per la deposizione di un fascio di fiori al Cippo monumentale dedicato alla memoria dei Caduti Civili di Guerra in Ciociaria a cura dell’Associazione Nazionale vittime civili di guerra.
Nel pomeriggio, alle 17:30, nella chiesa di Madonna della Neve sarà officiata una Santa Messa da Monsignor Ambrogio Spreafico, a seguire la processione penitenziale con la deposizione di una corona di alloro presso la cappella del cimitero e la benedizione delle tombe. (Ufficio Stampa Comune di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni