Atuttapagina.it

Conservatorio, sette giorni di eventi tra musica, poesia e performance

Conservatorio FrosinoneMusica contemporanea, arti visive, poesia, intermedialità e poi concerti, convegni, seminari, performance e ospiti di spicco. Questi gli ingredienti principali dell’edizione 2014 della “Settimana della Contemporaneità”, la manifestazione che ogni anno il Conservatorio di Frosinone, diretto dal M° Raffaele Ramunto, dedica alla musica contemporanea e alla contaminazione tra le diverse forme artistiche. Sette giorni di eventi, coordinati dal M° Antonio D’Antò, che, dal 14 al 21 ottobre, faranno del “Licinio Refice” la sede privilegiata per l’ascolto, la visione, la discussione e l’approfondimento di tematiche artistiche legate alla contemporaneità.
Questi i principali appuntamenti. Ad aprire la manifestazione, martedì 14 alle 17:30, il concerto del Rosa’s Quartet, composto da alcuni dei migliori docenti concertisti del Conservatorio di Frosinone: Gilda Buttà, la straordinaria pianista di Ennio Morricone, da oltre 25 anni al fianco del compositore premio Oscar e cardine di numerose sue celebri colonne sonore, su tutte “La leggenda del pianista sull’oceano”; Adriano Ranieri, fisarmonicista con all’attivo partecipazioni nei principali teatri ed orchestre nazionali, tra cui il Teatro San Carlo di Napoli e l’Orchestra Sinfonica della Rai, e collaborazioni, in Italia e all’estero, con direttori del calibro di Nicola Piovani e Gennadi Rozhdestvensky; Ettore Belli, violista con esperienza internazionale e in prestigiose orchestre nazionali, tra cui l’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica della Rai e l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma; Luca Cola, contrabbassista, assiduo collaboratore presso importanti enti lirico-sinfonici e formazioni cameristiche sia di musica antica, sia di musica contemporanea. L’eccezionale quartetto, fresco del recente successo al “Jazz&Jazz” presso l’Auditorium “Parco della Musica” di Roma, opera nell’ambito della musica contemporanea come punto di riferimento per importanti compositori, italiani e stranieri, che dedicano a questo ensemble opere originali e prime esecuzioni.
Mercoledì 15 saranno di scena i compositori contemporanei nell’attesa esibizione della pianista ellenica Erato Alakiozidou, raffinata concertista, attiva con grande successo internazionale nella musica contemporanea e protagonista nei principali Festival europei a questa dedicati.
Letteratura, poesia e arti audiovisive saranno, invece, il centro dell’evento speciale con cui, giovedì 16, a partire dalle 16:30, il Conservatorio di Frosinone renderà omaggio al poeta e traduttore Pietro Tripodo, a quindici anni dalla sua scomparsa. Un approfondimento a 360 gradi sull’opera dell’autore romano, con letture e gli interventi critici del presidente del Conservatorio Marcello Carlino, dei professori Raffaele Manica e Tarcisio Tarquini. Non solo, ampio spazio sarà dedicato alla musica, con concerti, opere audiovisive, performance dal vivo e composizioni originali ispirate ai testi di Pietro Tripodo, a cura dei maestri Fabio Agostini, Antonio D’Antò, Giampiero Gemini, Antonio Poce, Luca Salvadori, Valerio Murat.
A chiudere la “Settimana della Contemporaneità” saranno due straordinari appuntamenti dedicati all’intermedialità e all’interazione linguistica tra musica, immagini e poesia. Lunedì 20 alle 17 il Conservatorio ospita il poeta e performer Giovanni Fontana. Gli interventi e i testi poetici dell’autore, musicati da docenti dell’istituto, ispireranno un pomeriggio dedicato alle vittime della Seconda Guerra e, in particolare, a Don Giuseppe Morosini, il sacerdote compositore di Ferentino martire della Resistenza. La giornata finale, infine, sarà quella di martedì 21, alle 17, con Ariele D’Ambrosio, Elmerindo Fiore, Mimmo Grasso e Sergio Zuccaro, autorevoli nomi della poesia e della letteratura contemporanea, ospiti d’eccezione dell’evento conclusivo.

Conservatorio Settimana della contemporaneità

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni