Atuttapagina.it

Frosinone, al Lebò Club come in un film di Stanley Kubrick

Stanley KubrickVenerdì prossimo, a partire dalle 22, le suggestioni kubrickiane di scena al Lebò Club di Frosinone. La prima di una serate a tema con dress code facoltativo, vestiario in linea con i personaggi dei registi cult che hanno fatto la storia del cinema. Per Kubrick la scelta è variegata, potendo spaziare dal visionario Eyes Wide Shut, al fantascientifico 2001 Odissea nello Spazio, continuando attraverso un percorso di cellulosa che porta all’inquietante Shining, ad Arancia Meccanica o a Full Metal Jacket. E ancora Spartacus, Lolita o Il Dottor Stranamore, autentiche pietre miliari della cinematografia. Focus durante la serata sulla capacità comunicativa del cineasta americano, su scelte stilistiche e colonne sonore attraverso approfondimenti e proiezioni. Per Frosinone e per Kubrick un bel ritorno di fiamma, legati da quell’Emilio D’Alessandro, originario di Cassino, che di Stanley fu autista personale e persona di fiducia, storia edita da Il Saggiatore dal titolo “Stanley Kubrick e me”, presentato nell’ultima edizione del Festival delle Storie della Val Comino. All’interno della serata verrà premiato il costume migliore, capace di incarnare al meglio uno dei personaggi del vasto repertorio del cineasta. L’ingresso è gratuito. (Alex Vigliani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni